Con la moto di enduro si fa male
centauro trasportato al de Lellis

Venerdì 17 Gennaio 2020
RIETI - Poco dopo le 15 e 30 di oggi il Soccorso alpino e speleologico dell'Umbria è stato allertato dalla Centrale unica regionale del 118 per un uomo - A.A. del 1954 - infortunatosi con la moto da enduro nei pressi tra Villa Pulcini e Villa Ciavatta, proprio sul confine tra Umbria e Lazio, tra la provincia di Terni e quella di Rieti.

Sul posto, un’area molto impervia con presenza di ghiaccio, si sono recate due squadre di tecnici del Sasu provenienti dalla Valnerina e Terni, operatori e sanitari del Sasu ed il personale del 118 che, accertare le condizioni dell’uomo, lo hanno stabilizzato sulla barella spinale in dotazione al Sasu e 118.

La barella con il paziente è stata così trasportata dal veicolo del Soccorso alpino e speleologico fino all’ambulanza che lo ha ospedalizzato al de Lellis di Rieti. Ultimo aggiornamento: 18:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma