Terremoto: donazione dei chirurghi
vascolari della Sicve per ricostruzione
delle strutture sanitarie

Venerdì 2 Settembre 2016
Amatrice
RIETI - I chirurghi vascolari della Sicve donano 25mila euro per favorire la ricostruzione delle strutture sanitarie danneggiate o distrutte.

I chirurghi vascolari italiani hanno deciso di donare 25mila euro per favorire la ricostruzione delle strutture sanitarie dei luoghi colpiti dal terremoto che ha devastato l’Italia centrale.  Lo si legge in un comunicato stampa della Società italiana di chirurgia vascolare ed endovascolare, presieduta dal professor Nicola Mangialardi, con le componenti del Collegio degli ordinari, presieduto dal professor Carlo Setacci, e del Collegio dei primari, presieduto dal professor Antonio Jannello. Il contributo, che dimostra ancora una volta l’impegno sociale e solidale di questa categoria di professionisti - continua il comunicato - sarà consegnato alla direttrice generale dell’Asl di Rieti, Laura Figorilli. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il basket in carrozzina rende giovani e tenaci

di Mimmo Ferretti