Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Gonna a ruota: il ritorno degli anni Cinquanta

Jessica Alba, Dita Von Teese e Pamela Anderson con gonna a ruota
2 Minuti di Lettura
Venerdì 16 Maggio 2014, 16:17 - Ultimo aggiornamento: 17 Maggio, 11:19

ROMA - Il ritorno ai romantici, sognanti e ultra-femminili anni Cinquanta investe non solo hair style, trucco e accessori: questo il momento giusto per puntare sulla gonna a ruota. Prima della rivoluzione della minigonna con Mary Quant, infatti, le ragazze che volevano colpire con malizia optavano per gonne tagliate di sbieco, plissettate o arricciate in vita, che sottolineavano le curve dondolando ad ogni passo ma conferivano anche un tono très chic.

Il modello, inoltre, si presta a essere indossato anche da chi ha i fianchi più robusti, armonizzando e rendendo sensuale la figura. Portabandiera della gonna a ruota tra le star è Dita Von Teese: la show girl del burlesque dal perfetto stile Fifties la indossa sia di giorno che sul red carpet e la utilizza per sottolineare curve, gambe e caviglie ben tornite.

Hanno ceduto al fascino anni Cinquanta, tra le altre, Jessica Alba, amante dei look vintage, e Pamela Anderson, che rivisita il modello con un pizzico di aggressività da biker.

Dalle passerelle Primavera/Estate 2014 (di Diane Von Furstenberg, Antonio Marras, Roccobarocco e Oscar della Renta, solo per fare qualche esempio) arriva la conferma della gonna a ruota, con il suo tocco vintage e romantico, come must have della stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA