Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

«Cinquanta sfumature di Passerina». Lo sport doppiosenso infiamma il Vinitaly

«Cinquanta sfumature di Passerina». Lo sport doppiosenso infiamma il Vinitaly
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 13 Aprile 2016, 11:20
ANCONA - “Cinquanta sfumature di Passerina”. Il celebre vino marchigiano della cantina Silvestroni di Camerata Picena (Ancona) punta sui doppi sensi al Vinitaly. Per la promozione, due signorine in tutina elasticizzata con la scritta “Cinquanta sfumature di Passerina" e, sul lato B la dicitura “piacevole, intrigante” hanno accolto i visitatori dello stand Marche.

Spot di cattivo gusto? «Niente affatto - spiega il titolare Danilo Patrignani - non abbiamo puntato sulla malizia, bensì sull'aspetto scherzoso cercando di promuovere, senza volgarità, il nome dell'uva».
© RIPRODUZIONE RISERVATA