Fendi ricomincia dal logo: la doppia F vintage conquista tutti

Giovedì 5 Aprile 2018 di Laura Bolasco

Era il 1965 quando, dalla matita di Karl Lagerfeld, nacque il mitico logo di casa Fendi, simbolo inconfondibile della maison romana di oggi esattamente come 50 anni fa. Se l’anno scorso di questi tempi però, in occasione della presentazione della linea invernale, un nuovo sigillo inedito padroneggiava sulle chiusure di baguette e tote bag, quest’anno Fendi ha fatto ritorno alle origini rilanciando prepotentemente l’iconica doppia F nella nuova collezione ed inserendola eufemisticamente… ovunque.
 

 

Sfondo tabacco e lettere in nero: l’originale nella sua versione del 1974 piace, o meglio, fa impazzire letteralmente tutti, dalle celebrità agli addetti ai lavori. Ma la fortunata linea non cavalca solo l’onda di una logo-mania ormai più che manifesta (basti pensare alle t-shirt stampate che hanno fatto da portabandiera ai più famosi brand internazionali nelle ultime sfilate).
Il simbolo Fendi racconta la storia della sua moda, ne celebra la tradizione e l’autenticità affidando alla sua heritage i presupposti per un futuro che, più che roseo, somiglia a quei colori dalla sfumatura vintage che hanno contribuito a fare della maison italiana uno tra i marchi più apprezzati del mondo.
Con all’attivo la linea firmata dall’artista Hey Reilly in collaborazione con Fila, il marchio old school anni 90 tornato recentemente in auge, e la capsule collection in arrivo sul sito fashion Net a Porter il prossimo 13 aprile, Fendi continua a non sbagliare un colpo.

Dalla passarella alla strada il passo è stato breve. Soprabiti in velluto, pantaloni a vita alta e mini borse a secchiello, tutto rigorosamente monogram, hanno conquistato profili social ed eventi mondani.
Il cappotto indossato da Bella Hadid e il bomber in pelliccia di Chiara Ferragni, must have della scorsa stagione, lasciano spazio ai più primaverili abiti dallo scollo bardot e al trench over sfoggiato da Anna dello Russo. E' così che gli stivali in rete tecnica, la gonna longuette stretta e trasparente e i leggings già sponsorizzati da Kim Kardashian diventano i sintomi più evidenti di una nuova stagione: calda, inedita e, indiscutibilmente, firmata Fendi.

Ultimo aggiornamento: 09:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il senso del Papa al Messaggero

Colloquio di Virman Cusenza e Alvaro Moretti