Latina, fuggono dal ristorante senza pagare: il ristoratore posta un appello su Fb e li ritrova

Mercoledì 28 Agosto 2019 di Marco Cusumano
1
L'interno di un ristorante

Sono bastate meno di 24 ore per risalire ai due giovani che l'altra sera hanno mangiato e bevuto in allegria, al lido di Latina, fuggendo in scooter senza pagare il conto. Merito della caparbietà del titolare del ristorante Made in Italo, Gianluca Di Cocco, il quale ha raccontato su Facebook lo spiacevole episodio con tanto di fotografie dei protagonisti, seppur con il volto coperto. 

Roma, ruba borsa in un ristorante e ferisce il titolare con un bicchiere rotto


«E' capitato anche altre volte - racconta l'imprenditore - ma in questo caso mi ha dato veramente fastidio vedere questi due ragazzi mangiare con gusto e bere due bottiglie di champagne, per poi fuggire in quel modo, senza alcun rispetto per il lavoro delle persone e soprattutto senza alcuna necessità». E così Di Cocco ha indossato i panni dell'investigatore, recuperando alcune fotografie scattate da un tavolo vicino ai ragazzi, dove si festeggiava un compleanno. Sullo sfondo si vedevano anche i due furbetti, la foto è stata ritagliata e fatta circolare tra le persone giuste, anche in privato, non solo sui social. Dopo qualche ora Di Cocco è arrivato al nome di uno dei due giovani.

«Talmente furbo - racconta - che ha pubblicato delle storie su Instagram proprio dal mio locale. Dopo qualche telefonata avevo tutti gli elementi per presentare la denuncia dettagliata ai carabinieri, che peraltro erano già al corrente di quanto stava accadendo. Intorno alle 19 ho ricevuto la telefonata del ladruncolo, si è scusato impegnandosi a pagare il conto entro la prossima settimana. Io gli ho risposto, facciamo entro domani».

Un conto di 300 euro per una serata che gli è costata molto di più in quanto a vergogna.

Ultimo aggiornamento: 29 Agosto, 11:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Iscrizione a scuola, la regola aurea per decidere senza discutere

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma