Tegola Golden State, Kerr: «Improbabile che Thompson giochi quest'anno»

Martedì 22 Ottobre 2019
Steph Curry e Klay Thompson

Tegola per i Golden State Warriors e per la Nba tutta. Klay Thompson, che si era gravemente infortunato durante le Finals dello scorso anno, salterà tutta la stagione. «È improbabile che torni in questa stagione. Dobbiamo essere realisti, io mi sono rotto i legamenti al college e sono rimasto fuori tutto l'anno. Per un giocatore di basket è quello il tempo che ci vuole: per Klay quindi significa stare fuori tutta la stagione», ha ammesso il coach, Steve Kerr. «Abbiamo
lasciato una finestra aperta nel caso il suo recupero vada estremamente bene e i dottori diano l'ok - prosegue il tecnico di Golden State -. Ma la realtà delle cose è che saranno passati 9 mesi dall'operazione ad aprile...». Quando cioè terminerà la regular season. La notizia, oltre a tagliare fuori quasi definitivamente i Warriors dalle chance di titolo, è un duro colpo anche per la lega che quest'anno dovrà rinunciare a Kevin Durant (pure lui infortunato nelle maledetta fionale persa da Golden State contro i Toronto Raptors) e, almeno inizialmente, al rookie Zion Williamson, il nuovo fenomeno della Nba, che si è subito infortunato e non potrà debuttare in campionato prima di un paio di mesi. 

L'Nba scopre il gioco delle coppie: riparte la caccia all'anello

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’asse Ficcardi–Cacciatore, la coppia che punta l’indice

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma