Cani e gatti protagonisti d'autore

Venerdì 4 Ottobre 2019
Cani e gatti protagonisti d'autore
Trionfo di emozioni per la seconda edizione del Pet Carpet Film Festival, rassegna di cortometraggi per gli animali che si è svolta alla Casa del Cinema, con il patrocinio di Fnovi, Ordine Medici Veterinari di Roma. Una kermesse per sottolineare il valore di quell'affinità antichissima che, nel bene e nel male, unisce gli animali agli uomini. A condurre Alda D'Eusanio e Claudio Insegno con i loro inseparabili cagnolini Mia e Burt, vivacissimi protagonisti, per la regia di Geppi di Stasio e Pietro Romano. Sullo schermo storie d'amore.

Presidente di giuria Enzo Salvi. Premio alla carriera Una vita a 4 zampe consegnato all'attore Tullio Solenghi, per il suo impegno nei confronti degli animali meno fortunati. Premianti: gli attori Maurizio Mattioli, Pino Quartullo, Laura Lattuada, Massimiliano Vado, Nunzio e Paolo, Metis Di Meo. Applausi alla perfomance delle ballerine che sulle note de I Raggi Fotonici hanno conquistato i giurati Nicola Canonico, Roberta Garzia con il suo amato Lupin, Georgia Viero, Francesca Bellucci, Michela Magalli, Prisca Civitenga, Francesca Bastone, Alessio di Francesco, Mary Ferrara. Vincitore assoluto L'abbandono, dell'associazione Earth. Altri corti sul podio: La sedia di Lulù e La mia personal trainer. Il pubblico ha consegnato, al posto del biglietto, scorte di alimenti per la colonia felina del Cimitero Monumentale del Verano. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani