Milan-Inter 0-2: Brozovic più Lukaku, Conte resta in vetta a punteggio pieno

Sabato 21 Settembre 2019 di Salvatore Riggio
L'esultanza di Romelu Lukaku

Ennesimo derby amaro per il Milan che perde 0-2 contro l’Inter. La squadra di Antonio Conte resta imbattuta e risponde alla Juventus, vittoriosa contro il Verona. La squadra di Marco Giampaolo resiste soltanto un tempo, poi crolla con Brozovic e Lukaku decisivi. Proprio i due protagonisti del litigio negli spogliatoio al termine del match contro lo Slavia Praga. Segnale di quanto sia stata importante la sfuriata di Conte. Il derby dà conferma di come stiano le due squadre. Da una parte il Milan, che sembra essere senza identità e incapace di fare gioco e reagire; dall’altra l’Inter, che corre, sbaglia, ci riprova e alla fine segna. Nel primo tempo i nerazzurri impegnano Donnarumma prima con Lukaku, poi con Lautaro Martinez e infine con una rovesciata di D’Ambrosio da dove arriva il gol di Lautaro Martinez, ma l’arbitro Doveri annulla per fuorigioco (confermato dal Var). Il vantaggio è soltanto rimandato perché a inizio ripresa ci pensa Brozovic a firmare lo 0-1 grazie anche a una deviazione di Rafael Leao, in campo a sorpresa. Sbloccato il risultato, gioca soltanto l’Inter che raddoppia con un colpo di testa di Lukaku, centra una traversa con Politano e un palo con Candreva. La Juventus è avvisata: questa Inter non ha voglia di fermarsi.
Salvatore Riggio

LEGGI LA CRONACA 

 

Ultimo aggiornamento: 22 Settembre, 10:43


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, sul tram 8 l'incontro con l'assassino

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma