Conte scherza: «Brozovic e Lukaku? Avercene di questi problemi». Giampaolo: «E' mancata la reazione»

Sabato 21 Settembre 2019
«Avercene di problemi con gente come Lukaku e Brozovic. È un gruppo sano, hanno piacere di stare insieme. Se accadono certe cose ben venga perché significa che c'è sangue»: il tecnico dell'Inter Antonio Conte parla così a Dazn dei due autori dei gol che hanno deciso il derby vinto dai nerazzurri, proprio loro che sono stati al centro del 'casò della settimana, con la lite durante Inter-Slavia Praga. Una discussione ormai archiviata e l'Inter ha dimostrato di aver voltato pagina battendo il Milan: «È un derby e sono sempre partite speciali, mai facili da vincere. I ragazzi hanno disputato una buonissima partita sotto tutti i punti di vista. Venivamo da una prestazione in Champions che ci aveva lasciato l'amaro in bocca ma ci ha dato più carica per affrontare il derby nel migliore dei modi. È una vittoria meritata».
«Milano siamo noi! Sempre!»: esulta il presidente dell'Inter Steven Zhang dopo il successo per 2-0 dell'Inter nel derby. Il numero uno nerazzurro pubblica su Instagram la foto della coreografia della Curva Nord e richiama il motto degli ultras «mai nessuno ci fermerà». 

Non fa drammi Marco Giampaolo dopo la sconfitta del suo Milan nel derby. «Abbiamo iniziato con qualche titubanza di troppo, poi ci siamo assestati e c'è stato equilibrio. L'Inter ha qualcosa in più nell'esperienza, nel vissuto: però quel gap il Milan è riuscito a colmarlo. Il gol ha rotto gli equilibri e poi ci siamo disuniti, la reazione emotiva è l'unica cosa che mi è piaciuta meno». Per il tecnico, comunque, la squadra rossonera ha ancora molto da lavorare: «Non mi è piaciuta la reazione della squadra, con giocatori che si pestavano i piedi. Poi non abbiamo fatto male, mi è piaciuto il coraggio di stare alti. Dopo il gol serve una reazione da squadra matura che sa gestire le difficoltà».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Noi, viaggiatori compulsivi con destinazione “ovunque

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma