Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Francesca Chiappini, l'avvocata civica che ha sbaragliato la concorrenza nelle preferenze a Frosinone

Francesca Chiappini, l'avvocata civica che ha sbaragliato la concorrenza nelle preferenze a Frosinone
di Giovanni Del Giaccio
3 Minuti di Lettura
Martedì 14 Giugno 2022, 15:03 - Ultimo aggiornamento: 19:52

Da 189 preferenze cinque anni fa con Forza Italia, a 987 con la lista civica "Per Frosinone" a sostegno del candidato di centro destra Riccardo Mastrangeli. L'avvocata Francesca Chiappini è la più votata nel capoluogo ciociaro, è certa dell'elezione chiunque diventerà sindaco e presiederà come vuole la legge la prima seduta del consiglio comunale.

Elezioni a Frosinone, tutte le preferenze: Francesca Chiappini la più votata

Il rimpasto

Una bella soddisfazione per l'ex assessore della giunta Ottaviani, il sindaco uscente, per un paio d'anni delegata alla polizia locale. Un ingresso coinciso con un rimpasto e dopo la scelta di appoggiare il gruppo che fa capo ad Antonio Scaccia e ha dato vita alla lista civica. Nessuno si aspettava il suo boom. Lei - 36 anni - la laurea in giurisprudenza nel 2012 all'università di Cassino e del Lazio meridionale, è a pranzo con amici quando la raggiungiamo al telefono. Dice solo "una grande soddisfazione", mentre sui social la festeggiano i compagni di avventura della lista civica. 

«Il successo così forte lo devo in particolare  ad Antonio e alla mia famiglia che mi ha sostenuta - dice la Chiappini - Obiettivi? Intanto la vittoria di Mastrangeli altrimenti questo mio risultato non varrebbe. Rifarò la stessa campagna elettorale porta a porta e l'appello agli elettori di centro destra e di andare in massa al voto il 26»

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA