Trovato un orologio da 14mila euro ma nessuno lo reclama, il giallo del Rolex a Cassino

Trovato un orologio da 14mila euro ma nessuno lo reclama, il giallo del Rolex a Cassino
di Antonio Tortolano
3 Minuti di Lettura
Sabato 28 Agosto 2021, 09:22

Si tinge di giallo il caso dell'orologio Rolex d'oro, un modello del valore di circa 14 mila euro, ritrovato dopo ferragosto, da un cittadino in prossimità di un locale pubblico a Cassino e consegnato ai vigili urbani. Alla polizia urbana l'uomo ha precisato che gli spetta dal proprietario la ricompensa prevista per legge sul valore dell'orologio. Fino a ieri, però, nessuno si era recato al comando della polizia locale a segnalare la perdita del costoso Rolex. La notizia è stata pubblicata il 18 agosto scorso anche nell'edizione online de Il Messaggero.

Cassino, trova un Rolex d'oro e lo porta ai vigili urbani ma precisa: «Voglio la ricompensa»

E perciò il segretario generale dell'ente ha voluto dare maggiore pubblicità per ritrovare il proprietario del Rolex pubblicando un Avviso all'albo pretorio online. Finora non risulta una denuncia di perdita del Rolex in nessuna caserma delle forze dell'ordine. E nessuno si è presentato dai vigili urbani a rivendicare la proprietà del ricco orologio. Chi lo portava al polso potrebbe averlo perso a Cassino probabilmente durante i giorni di ferragosto quando c'erano i festeggiamenti per la Madonna dell'Assunta con moltissima folla.

Smalling ancora nel mirino dei ladri: sventato un altro furto in villa, banditi incappucciati intercettati

Potrebbe trattarsi anche di un emigrato italiano rientrato a Cassino o nel cassinate per le ferie e aver partecipato ai riti religiosi affollati nelle piazze intorno alla Concattedrale. E se ne sarebbe accorto, magari, troppo tardi, ossia lontano da Cassino. O semplicemente di qualcuno che non vuole farsi scoprire troppo ricco, per qualche colpo di fortuna o per affari poco chiari. Insomma una serie di dubbi aleggiano su questo misterioso Rolex d'oro che nessuno rivendica.

Ma il ritrovatore vuole la ricompensa e se non si trova chi lo ha perso, lo vuole lui, come previsto dalla legge. Il comando della polizia urbana, comunque, intende dare pubblicità all'oggetto smarrito nel tentativo di rintracciare chi lo ha perso. Sicuramente dovrebbe trattarsi di un benestante per portare un orologio così costoso e poi nemmeno cercarlo nei posti di polizia.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA