In Cina installati i "gabinetti per cicogne" sui tralicci dell'alta tensione

Martedì 19 Maggio 2020 di Giampiero Valenza

Le feci di un raro tipo di cicogne possono rovinare l'impianto dei fili dell'alta tensione, rischiando così di far saltare la corrente elettrica. Gli operai della provincia orientale cinese di Jiangsu si sono così messi a installare gabinetti ad hoc per le cicogne che nidificano proprio sulle torri dell'impianto.

Balena intrappolata nelle reti anti-squalo: un uomo si tuffa e la libera

Gli escrementi, infatti, hanno materiali acidi che possono mettere a rischio la struttura, causando danni e incidenti. I servizi igienici per le cicogne sono stati montati sotto ogni nido per raccogliere le feci.

Secondo quanto si legge sul sito web del canale televisivo cinese Cgtn, i lavoratori nella città di Gaoyou sono saliti in cima a torri dell'alta tensione, a 55 metri di altezza. Lì sopra hanno trasportato pannelli da 10 chili: i 'gabinetti per cicogne'.

Nello scorso aprile erano stati scoperti i nidi di cicogna. Insieme alle organizzazioni di tutela degli animali, è stato deciso di aspettare un mese per fare in modo che le uova si schiudessero.

Finora, a Gaoyou, sono stati istallati 28 "gabinetti". 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani