Teramo, ecco Gianmarco Piccioni: "Mi manda mio zio Bruno"

Mercoledì 4 Luglio 2018 di Anja Cantagalli
E' Gianmarco Piccioni il primo arrivo ufficiale del Teramo che sta prendendo forma.

L'attaccante ex Santarcangelo ha firmato nel pomeriggio il contratto che lo legherà per un anno ai colori biancorossi. Nato a San Benedetto e cresciuto calcisticamente nella Sambenedettese e nel Vicenza, Piccioni ha vestito anche le maglie di L'Aquila e Lanciano.

E dietro al suo arrivo c'è una curiosità perché il centravanti è nipote di Bruno Piccioni, ex capitano ed allenatore del Teramo. «Mio zio Bruno ha disputato oltre duecento partite con questa maglia, abbiamo un ottimo rapporto e mi ha già parlato in toni lusinghieri della città», ha detto il neo giocatore biancorosso.

Nei prossimi giorni sono attesi altri arrivi. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Mattia 15 anni e un sogno Diventare arbitro di calcio

di Mimmo Ferretti