Viterbese, domani si ritorna in campo: la novità degli under e della Primavera

Viterbese, domani si ritorna in campo: la novità degli under e della Primavera
di Paolo Graziotti
2 Minuti di Lettura
Giovedì 15 Luglio 2021, 06:15 - Ultimo aggiornamento: 14:33

Suona l'adunata. Inizia oggi la stagione della Viterbese, con un orecchio rivolto alle decisioni del Consiglio federale e un occhio sempre vigile sul mercato sia in entrata che in uscita. Primo giorno di scuola per la nuova squadra gialloblù che si radunerà questa mattina allo stadio Enrico Rocchi, con i giocatori che prima di tutto faranno la conoscenza con il nuovo tecnico Alessandro Dal Canto e il suo staff. Oltre al tecnico, sono diversi i volti nuovi che si raduneranno oggi. Particolarmente nutrita sarà la colonia degli Under, che la Viterbese ha voluto quest'anno quasi tutti di proprietà. Faranno parte del gruppo anche diversi elementi della Primavera. La squadra pranzerà insieme prima di svolgere il primo allenamento che si terrà alle 17 al campo del Pilastro, visto che al momento lo stadio Enrico Rocchi è indisponibile a causa dei lavori di manutenzione. Probabilmente lavorerà a parte l'attaccante Michele Volpe, arrivato in prestito dal Frosinone, in quanto non ancora ristabilito in pieno dopo un infortunio arrivato nella scorsa stagione. La Viterbese si allenerà per dieci giorni a Viterbo, prima dell'inizio della preparazione precampionato fissata per il prossimo 25 luglio quando la squadra risiederà a Soriano e si allenerà a Canepina. In quest'occasione la società diramerà anche l'elenco dei convocati. La Viterbese inizia a sudare ma attende anche le decisioni del Consiglio federale attese per questa sera, dopo che la Covisoc ha esaminato i ricorsi delle società che erano state rimandate lo scorso 8 luglio poiché la domanda di iscrizione che avevano presentato non era idonea. Le decisioni del Consiglio federale riguardano la Viterbese da molto vicino, dato che in questo modo si avrà un'idea più chiara circa è l'inserimento o meno dei gialloblù nel girone centrale. L'attenzione della Viterbese è focalizzata soprattutto sulle situazioni della Casertana e del Chievo Verona. La società campana, la cui domanda di iscrizione non presentava la fidejussione bancaria, è fiduciosa sulle possibilità di poter essere ammessa. Stesso discorso per il Chievo Verona che, nel caso in cui dovesse essere escluso dal campionato di Serie B, favorirebbe la riammissione del Cosenza che in questo modo lascerebbe libero un posto in più nel girone meridionale di Serie C. In attesa che arrivino un centrocampista e un difensore centrale per completare la rosa, la Viterbese guarda anche al mercato in uscita. Francesco Salandria piace alla neopromossa Taranto ed il centrocampista potrebbe quindi lasciare la maglia gialloblù. Sul mercato c'è anche la punta Mamadou Tounkara, la Viterbese però ha già fatto sapere che lo cederà solamente a fronte di un'offerta vantaggiosa sia per il giocatore che per la società.

© RIPRODUZIONE RISERVATA