Lite tra stranieri nel bar degenera
donna ferita alla testa e alla gola

Martedì 17 Settembre 2019
La donna ferita soccorsa dal 118
Violenta lite tra stranieri iniziata all'interno di un bar è poi degenerata fuori dal locale pubblico. Il bilancio è di una donna, di origine sudamericana, finita in ospedale e di due persone fermate dalla Polizia.

E' accaduto nel tardo pomeriggio di oggi alla fine della centralissima via Cairoli, a due passi da piazza del Sacrario. Tutto inizia all'interno di un bar frequentato anche da sudamericani e africani, per poi degenerare. La lite finisce sulla strada difronte al monumento ai Caduti. All'improvviso una donna straniera, di una cinquantina di anni, è stata violentemente spintonata da un connazionale ed è caduta sull'asfalto battendo la testa.

Poi un altro uomo, mentre era a terra, l'avrebbe colpita tra la spalla e la gola con un oggetto appuntito, forse una penna. La ferita è stata trasportata all'ospedale di Belcolle dal 118.
Sul posto, allertate da commercianti, sono arrivate le pattuglie dei carabinieri e della polizia. Sono gli
agenti della questura che stanno svolgendo accertamenti per ricostruire I fatti. E proprio per questo domattina passeranno al setaccio le immagini riprese dalle telecamere di sicurezza di un negozio che si trova di fronte al bar dove è iniziata la lite.

.

.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il marito della sindaca e la tv: «L’unico Matteo è nostro figlio»

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma