Incubo della sera a Civita Castellana: famiglia resta chiusa al cimitero

Lunedì 22 Febbraio 2021
Incubo della sera a Civita Castellana: famiglia resta chiusa al cimitero

Famiglia resta chiusa dentro il cimitero a Civita Castellana. L'intervento della polizia locale ha messo fine all'incubo durato circa un ora. La disavventura ha visto come protagonisti, moglie, marito e tre figli in tenera età. Il capofamiglia e la moglie forse poco esperti degli orari del cimitero, si sono attardati all'interno davanti alla tomba di un amico e non hanno sentito nemmeno il suono della campanella che, con molto anticipo. annuncia la chiusura del cancelli prevista per le 17.

Nemmeno altre persone che in quel momento erano all'interno del cimitero, e che li hanno incontrati, hanno pensato a avvisarli convinti ,che conoscessero l'orario di uscita dal camposanto. Invece, poco dopo la chiusura dei cancelli per la famiglia, che è residente a Civita, è iniziata la disavventura. Quando si sono travati davanti all'ingresso, sbarrato da quasi mezz'ora, hanno provato a uscire dagli altri due, che sono su lato opposto di quello principale, ma anche questi erano stati chiusi dal personale.

A quel punto, con l'oscurità che iniziava a scendere, il capofamiglia ha avvertito le forze dell'ordine e sono scattati i soccorsi. Nel giro di trenta minuti sono state recuperate le chiavi dei cancelli e la polizia municipale si è precipitata sul posto per aprirli. «I bambini erano impauriti -ha raccontato una vigilessa intervenuta - ma tranquilli avendo genitori al loro fianco».

I genitori hanno spiegato che l'inconveniente era stato causato dalla scarsa conoscenza dell'orario di chiusura, che a loro dire era stato fissato un'ora più avanti.

Ultimo aggiornamento: 14:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA