Aggrediscono operaio romeno, bloccati due giovanissimi pregiudicati

Lunedì 16 Luglio 2018
Aggrediscono operaio romeno, bloccati due giovanissimi pregiudicati
Colpi in testa e calci, in due contro uno, fino all'intervento dei carabinieri che li hanno bloccati. E' lo scenario di una lite che ha visto protagonisti a Bolsena (Viterbo) due giovanissimi pregiudicati, poi denunciati.

I due sono appena maggiorenni, ma già noti ai carabinieri per altre vicende. Uno è italiano e l'altro di origini polacche. I due hanno aggredito un operaio edile, romeno di circa 30 anni, colpendolo anche in testa con un guinzaglio e prendendolo a calci, provocandogli diverse lesioni. 

Immediato l’ intervento dei carabinieri e la conseguente denuncia per lesioni personali in concorso e minaccia a carico dei due giovani, poiché oltre alle botte i due pregiudicati hanno insultato e minacciato la loro vittima.
  Ultimo aggiornamento: 13:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA