Gauguin a Tahiti. Il paradiso perduto, il docu-film al cinema il 25-26-27 marzo

EMBED
Sarà nelle sale solo il 25, 26, 27 marzo Gauguin a Tahiti. Il paradiso perduto. Il docu-film dedicato all’artista che lasciò tutto per seguire la sua ispirazione primitiva e reinventare completamente la pittura occidentale vede la partecipazione straordinaria di Adriano Giannini ed è diretto da Claudio Poli su soggetto di Marco Goldin e Matteo Moneta, che firma anche la sceneggiatura.

Ripercorrendo le tracce di una biografia che appartiene ormai al mito e di una pittura raffinatamente primordiale, il film evento, che vanta una colonna sonora originale firmata dal compositore e pianista Remo Anzovino (in uscita in tutto il mondo il 22 marzo per Sony Masterworks/Sony Classical), guiderà in un percorso tra i luoghi che Gauguin scelse come sua patria d’elezione e attraverso i grandi musei americani dove sono custoditi i suoi capolavori.
 
L’appuntamento si inserisce nel calendario della Grande Arte al Cinema, un progetto originale ed esclusivo di Nexo Digital. Per la stagione 2019 arriva nelle sale italiane in collaborazione con i media partner Radio Capital, Sky Arte e MYmovies.it.


LE VOCI DEL MESSAGGERO

La volpe sfrattata dai topi

di Marco Pasqua