Accoltella il compagno dopo una lite
Casalinga accusata di tentato omicidio

Giovedì 5 Febbraio 2015 di Giovanni Camirri
NOCERA UMBRA - Una banale lite in casa, scoppiata per futili motivi, s'è conclusa con una casalinga sessantenne arrestata con l'accusa di tentato omicidio in danno del convivente.

L'uomo, un pensionato di qualche hanno più grande della donna, è stato ricoverato d'urgenza all'ospedale di Foligno con riserva di prognosi. Le sue condizioni sono definite gravi, ma non sarebbe in pericolo di vita. L'abitazione, che si trova nella periferia di Nocera Umbra è stata raggiunta dal 118 e dai carabinieri della Stazione di Nocera Umbra, guidati dal maresciallo Massimo Massaccessi, coordinati dalla Compagnia di Gubbio guidata dal capitano Piergiuseppe Zago. Le indagini sono condotte dalla Procura della Repubblica di Spoleto. La donna è stata trasferita nel carcere perugino di Capanne con l'accusa di tentato omicidio. Ultimo aggiornamento: 19:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA