Paolo Brosio e fidanzata a Live non è la D'Urso: la reazione all'audio choc e la macchina della verità per Maria Laura

Paolo Brosio e fidanzata a Live non è la D'Urso: la reazione di Paolo all'audio choc e la macchina della verità per Maria Laura
di Eva Carducci
6 Minuti di Lettura

Appuntamento fisso ormai nel salotto di Live non è la D'Urso per la coppia formata da Paolo Brosio Maria Laura De Vitis, che entrano sulle note della Pausini "Vivimi senza Paura". Un messaggio che, sottolinea la D'Urso, è un monito e un buon auspicio per loro. 

LEGGI ANCHE Live non è la D'Urso, Francesco Oppini e le frasi choc sulle donne: «Ho sbagliato, chiedo scusa»

Il famoso audio, quello annunciato la scorsa settimana, finalmente è stato trasmesso. Nella conversazione in questione Maria Laura risponde a Diego, che in trasmissione ha definito: «Driver, attore e burattino, non mio, si fa gestire da altre persone». 

Paolo Brosio, fino al momento in cui è stato trasmesso in diretta dalla D'Urso, non aveva mai ascoltato l'audio in questione. Non ha problemi nei confronti di questa registrazione per un motivo preciso: «Quello che lei ha detto a lui lo sapevamo. Quello a cui ha mentito non sono io, ma lui. Quelle che lei ha pronunciato sono le parole che il nostro agente ha detto a Maria Laura di dire a Diego. Il motivo per cui l'ha fatto è che non capivamo quella serie di situazioni che si sono presentate, compresa la paparazzata sotto casa. Quindi l'unico modo per comprendere le intenzioni di questo ragazzo era rispondere in questo modo. L'audio poi è stato registrato illegalmente». 

Eleonora Giorgi, ospite presente in studio per commentare la vicenda, non ci va leggera e va dritta al punto: «Accusi questo ragazzo di farsi pubblicità, ma non è lo stesso motivo per cui sei anche tu qui Maria Laura? Non ti conosco e non mi permetto di giudicare, ma nello squilibrio di età nella vostra coppia qualche sospetto mi viene», la risposta di Maria Laura non si fa attendere: «Il fatto è molto semplice e lineare, io non ho chiamato nessuno per andare sui giornali, mentre questo Granese ha usato la mia persona per arrivare qua. Granese mi ha accusato di essere una bravissima attrice, e lo ringrazio. Perché è vero che ho recitato, ma non con Paolo come mi accusa di aver fatto, ho recitato con lui». 

Dopo un giro di ospiti arriva il momento clou della serata. Nello scambio di messaggi di testo (che sono stati raccolti e editati in un video che è stato trasmesso in diretta) Diego Granese chiede alla ragazza: «Ma dimmi un po', ma alla fine ti sei improntata sulla fidanzata di Paolo Brosio?», la risposta di Maria Laura: «Eh già, per forza, per forza. Per il momento devo fare così, poi ovviamente il progetto è quello di staccarsi». 

La risposta di Maria Laura in diretta: «La premessa è che di fianco avevo il mio agente», interviene Paolo Brosio: «Questo scambio arriva dopo una serie di cose, le foto dei paparazzi e il fatto che questo ragazzo avesse accompagnato in macchina qui in trasmissione Maria Laura, qualche settimana fa, spacciandosi per il suo agente. Non è stato fatto entrare dalle guardie di Mediaset. Poi c'è un'altra cosa che dovrai indagare. C'è una persona che vuole parlare di Diego per una vicenda molto più grave avvenuta qualche tempo fa. Comunque non siamo lontani, siamo più attaccati che mai».

La D'Urso ne parlerà nella prossima puntata. Per comprendere meglio la situazione riguardo lo scambio di messaggi invece chiama in campo la Macchina della Verità dell'Alabama, mentre la settimana prossima arriveranno i segreti di Villa Mercede, annunciati da Brosio nella scorsa puntata

Ma entra in gioco la famosa macchina della verità, a cui Maria Laura ha deciso di sottoporsi, perchè ha dichiarato di essere innamorata di Brosio e di non stare con lui per diventare famosa. 

Per testare i parametri vengono fatte le prime domande di rito. Iniziano le danze poi con la prima domanda: «Maria Laura, tu e Paolo siete fidanzati?», il sì di Maria Laura viene confermato come verità da parte della macchina. Stessa cosa per la domanda successiva che la D'Urso pone alla ragazza: «Eravate già fidanzati prima che Paolo entrasse nella casa del Grande Fratello?». «Ci vedevamo e ci frequentavamo».

«Maria Laura, hai mai baciato Diego Granese?»

«No», risposta che viene confermata dalla macchina come verità.

«Maria Laura, ti sei messa con Paolo Brosio per avere visibilità e diventare famosa?»

«No», e qui arriva il falso della macchina. 

«Come abbiamo sentito nell'audio il tuo progetto è staccarti da Paolo?»

«No» secondo falso della serata.

«Maria Laura, sei innamorata di Paolo?»

«Innamorata spero verrà, adesso siamo compatibili, complici, c'è un'alchimia speciale, stiamo bene insieme e ci vogliamo bene» ma non basta la spiegazione, deve arrivare un sì o un no come risposta. Maria Laura opta dunque per il no, opzione che viene confermata come vera dalla macchina della verità. Prima dell'esito però Paolo Brosio interviene: «Neanche io sono innamorato, come fai a dire che sei innamorato dopo due mesi». 

Vengono riprovate entrambe le domande che hanno dato esito negativo e vengono confermate nuovamente entrambe come dichiarazioni false. «Era inevitabile, tutto viene orientato per dire questo. Fate una cupola all'Alabama» il commento di Brosio, ma su queste insinuazioni la D'Urso non ci sta, e chiede spiegazioni: «Non lo so, ma so cosa ha lei nel cuore, e cosa ho io, e l'Alabama sta dietro di noi». 

«Funziona per frequenza e battiti, alle domande clou, che mi aspettavo, il battito è accelerato. Comunque mi aspettavo di peggio» il commento della ragazza.

Dall'esperto viene confermato che il battito, la pressione arteriosa, la sudorazione e la respirazione sono i parametri che influiscono nel verdetto della macchina. Se anche si riuscisse ad eludere la sudorazione e il battito rimarrebbero gli altri due. Poi chiaramente emozione e agitazione influenzano tutto. La puntata si chiude con un bacio. Come proseguiranno le seguenti invece dopo le nuove rivelazioni della puntata? 

Lunedì 14 Dicembre 2020, 07:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA