Gf Vip, Rosalinda e Dayane litigano pesantemente: amicizia finita? «Io, messa in croce per le mie scelte»

Gf Vip, Rosalinda e Dayane litigano pesantemente: «Io, messa in croce per le mie scelte»
3 Minuti di Lettura
Venerdì 19 Febbraio 2021, 23:24

È rottura totale fra Dayane Mello e Rosalinda Cannavò. Dopo l'avvicinamento di quest'ultima ad Andrea Zenga, la brasiliana ha deciso di tagliare i ponti con l'ex amica. Nel corso della puntata del Grande Fratello Vip le due hanno la possibilità di confrontarsi, dando vita ad un duello senza esclusione di colpi. Rosalinda, dopo aver visto una clip in cui la modella parla male di lei, dice: «Io non butto come lei 5  mesi d'amicizia, ma Dayane dice tutto e il contrario di tutto. Fino ad una settimana a voleva vivere con me ora mi fa i versi. Per Dayane è facile attaccare sul personale, ti posso dire che ad oggi i osono fiera e soddisfatta di quello che sono e come uscirò, se a lei sta bene mi fa piacere».

Gf Vip, televoto fra Giulia Salemi e Stefania Orlando sospeso per «mole anomala di voti»: cosa è successo

E aggiunge: «Io sto male perchè non so fingere e per me è importante. Non puoi più attaccare nessuno e allora attacchi me. Ogni volta che prendo una decisione che a lei non va bene Dayane attacca. È surreale che fino a pochi giorni fa ci siamo dette che eravamo sorelle». La rieplica della Mello è molto dura: «Io non metto in dubbio quello che è stata per me, è stata un pilastro come lo sono stato io. Di quello che sta provando non mi ha fatto partecipe di niente. Tu tui sei allontanata, ti è successa una cosa bella è sono l'ultima a saperlo. Tu sei triste tutto il giorno. In questo momento ho bisogno dei miei tempi, io devo lavorare su me stessa io non ho il tempo per pensare a questa cosa». Viene poi mostrato un post del fratello di Dayane, Juliano, in cui il ragazzo scrive che Rosalinda avrebbe solo «usato» la brasiliana. Rosalinda, molto colpita, conclude: «Mi sembra follia, devo essere messa in croce per le mie scelte e perchè non sono quelle di Dayane». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA