​Uno spettro si aggira sul vostro Wi-Fi: si chiama Kr00k, sicurezza web a rischio

Venerdì 28 Febbraio 2020
Kr00k non è il nome di una marca di patatine. Ma è il codice di una falla che potrebbe mettere a rischio i sistemi Wi-Fi di tutto il mondo. Kr00k aprirebbe la strada agli hacker rendendo il traffico dei nostri “visibile” e non criptato. Stiamo parlando del flusso di informazioni che passa attraverso il protocollo WPA. Tradotto in parole povere: allarme assoluto per miliardi di dispositivi “senza fili”. La buona notizia, però, è che molti sistemi hanno già attivato la patch che argina quella che, per i tecnici, rischia di diventare un serio problema per tutte le persone che utilizzano questo tipo di trasmissione dati.

La ricerca è stata effettuata dai tecnici dell’Eset che hanno individuato Kr00k come potenziale nemico per i chip Wi-Fi prodotti da Broadcom e Cypress. Questo titpo di dispositivi sono presenti all’interno di oggetti largamente presenti nelle nostre case. Ecco l’elenco pubblicato dal sito specializza “CyberSecurity360it”:

Amazon Echo di seconda generazione
Amazon Kindle di ottava generazione
Apple iPad mini 2
Apple iPhone 6, 6S, 8, XR
Apple MacBook Air Retina 13” del 2018
Google Nexus 5
Google Nexus 6
Google Nexus 6S
Raspberry Pi 3
Samsung Galaxy S4 GT-I9505
Samsung Galaxy S8
Xiaomi Redmi 3S
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Zero pubblico, il Bioparco pensa ai fondi

di Marco Pasqua