Internazionali, Nadal batte Sinner in due set, avanti Berrettini e Sonego. Eliminato Travaglia

Internazionali, Nadal batte Sinner in due set, avanti Berrettini e Sonego. Eliminato Travaglia
4 Minuti di Lettura

È Rafael Nadal il vincitore dell'ultimo match in programma per oggi agli Internazionali Bnl d'Italia, e a farne le spese è il nostro Jannik Sinner, che cede il passo in due set molto combattutti. Sinner mette a segno due break nei primi cinque game dell'incontro, ma Nadal è molto bravo a recuperarli entrambi nei game successivi. Con un break al 12° gioco, il maiorchino si aggiudica la prima ripresa. Nel secondo set Jannik Sinner sembra averne di più, e con un break fulmineo nel terzo gioco si porta avanti sino al 4-2. Ma è a questo punto che Nadal si risveglia, mettendo in fila quattro giochi consecutivi, e a nulla servono i due match point che l'altoatesino annulla al decimo game. Nadal domani incontrerà Denis Shapovalov, che ha battuto l'altro italiano Stefano Travaglia.

Non si ferma il momento di grazia di Matteo Berrettini, che avanza agli ottavi di finale del torneo "di casa" battendo in due set 6-2 6-2 l'australiano John Millman. Il talento romano ottiene il break nel nono game del primo set, e da lì in fila cinque game consecutivi che gli valgono il primo set a tabellone e il 4 a 0 nel secondo. Da lì in poi attiva il pilota automatico e difende il servizio per chiudere 6-2. Domani incontrerà Stefanos Tsitsipas, che poco prima aveva battuto in due set il croato Marin Cilic 7-5 6-2. Il campione del 1000 di Motecarlo torna così agli ottavi di finale come nel 1000 di Madrid di settimana scorsa, dove però lasciò subito il passo a Casper Ruud.

La prima sorpresa dai campi del Foro Italico di Roma porta la firma di Aslan Karatsev che in due set e in un'ora e 18 minuti liquida il numero 2 al mondo Daniil Medvedev. Nel derby russo di giornata è l'outsider a spuntarla e anche abbastanza agevolmente, dato che non lascia nessun break al più quotato conterraneo e chiude con uno schiacciante 6-2 6-4. Negli ottavi di finale lo aspetta l'americano Opelka, che nei sedicesimi ha buttato fuori il nostro Musetti.

Tempo di conferme invece in casa Zverev, che dopo aver trionfato al Masters 1000 di Madrid, lascia solo 4 game al boliviano Hugo Dellien. Ad attenderlo agli ottavi c'è il giapponese Kei Nishikori, che aveva buttato fuori nel primo turno Fabio Fognini.

Il derby italiano degli Internazionali Bnl d'Italia lo vince Lorenzo Sonego, che si aggiudica la contesa con un doppio 6-4 ai danni del sanremese Gianluca Mager, raggiungendo Dominic Thiem, che sfiderà domani negli ottavi di finale. Niente da fare invece per Stefano Travaglia che dopo un primo set tiratissimo ceduto solo al tie-break, si arrende ai colpi del russo-canadese Denis Shapovalov, numero 14 al mondo, che incontrerà domani Rafael Nadal.

Avanzano agli ottavi di finale del torneo del Foro Italico anche Dominic Thiem e Bautista Agut, che nei rispettivi incontri mettono al tappeto l'ungherese Fucsovics e il cileno Garin. Lo spagnolo numero 11 del mondo regola in due set (7-6 6-3) il sudamericano che era stato sconfitto da Matteo Berrettini nel Mutua Madrid Open; l'austriaco numero 4 al mondo - che sulla terra spagnola si era fermato in semifinale contro Sascha Zverev - ha bisogno invece di un set in più dopo aver perso il primo, chiudendo però nel terzo con un comodo 6-0 (e col punteggio finale di 3-6 7-6 6-0).

Mercoledì 12 Maggio 2021, 13:13 - Ultimo aggiornamento: 21:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA