Berrettini costretto al ritiro durante il match con Zverev per un problema agli addominali, Sinner pronto a sostituirlo

Diretta Zverev-Berrettini 1-0 (7-6), il tedesco avanti nel primo set
di Alberto Mauro
2 Minuti di Lettura
Domenica 14 Novembre 2021, 22:41 - Ultimo aggiornamento: 15 Novembre, 02:33

Finisce al debutto l’avventura torinese di Matteo Berrettini alle Nitto Atp Finals, le seconde in carriera. Con un infortunio che lo costringe ad arrendersi a Zverev al secondo set, dopo aver battagliato il primo e perso al tie break all’ultimo respiro. Un problema addominale simile in tutto e per tutto a quello che lo ha colpito in Australia, la magrissima consolazione è che - salvo miracoli - al posto di Berrettini da domani entrerà la riserva, l’altro azzurro Sinner, ma rimane il rammarico per un’avventura che Matteo si meritava di vivere in prima persona. E scatta l’allarme anche per la Coppa Davis, con Berrettini in dubbio.

Era lui il più atteso al Pala Alpitour, l’eroe di Wimbledon e la speranza azzurra delle Finals. E invece al secondo game del secondo set qualcosa si incrina, un dolore addominale all’obliquo che non lascia scampo, Matteo capisce subito ed esce dal campo per farsi massaggiare dal fisioterapista, sdraiato su un fianco. Sfrutta tutto il medical time out, poi ci prova, torna in campo ma al primo servizio si piega in due e scoppia in lacrime, le sue Nitto Atp Finals finiscono qui, dopo una lunga rincorsa e una marea di aspettative. Ha ancora la forza di disegnare una faccina triste col pennarello sull’obiettivo della telecamera, prima di abbracciare Zverev e imboccare gli spogliatoi, ora tocca a Sinner.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA