Asta per Pogba tra Barça e City: Milan-Inter, derby per Jovetic. Della Valle: «Ottimista su Salah»

Asta per Pogba tra Barça e City: Milan-Inter, derby per Jovetic. Della Valle: «Ottimista su Salah»
di Salvatore Riggio
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 1 Luglio 2015, 13:25 - Ultimo aggiornamento: 19:28

Barcellona e Manchester City sono pronti a fare follie per Pogba. Albert Soler, il dirigente dei catalani, è atterrato a Malpensa per incontrare Beppe Marotta. L'offerta degli spagnoli è di 80 milioni di euro e al francese un contratto di 5 anni da 10 milioni. Pogba resterebbe in bianconero un anno, per poi trasferirsi nella Liga dal giugno 2016. Da parte loro, i Citizens hanno proposto a Marotta la stessa cifra del Barça, 80 milioni, ma al centrocampista addirittura 12 milioni per cinque anni. Se si troverà l'accordo, il trasferimento sarà immediato. Già in questa sessione di mercato.

Andrea Della Valle è «ottimista» sulla permanenza a Firenze di Mohamed Salah. «Ci stiamo lavorando, è il giorno decisivo, personalmente sono ottimista. Poi nel calcio se ne vedono tante, questa sera vediamo tutto», ha detto il presidente della Fiorentina a margine del “Milano Fashion Global Summit 2015”.

Derby tra Inter e Milan per Jovetic. L'agente del montenegrino è a Milano e incontrerà sia Adriano Galliani (e l'ad rossonero gli chiederà informazioni anche per Nastasic) sia i nerazzurri. Bacca tra poche ore effettuerà le visite mediche in Colombia, per poi firmare il contratto ed essere ufficializzato. Si attende anche l'ufficialità di José Mauri. Per Romagnoli in via Aldo Rossi sono disposti a offrire 14 milioni alla Roma. Roberto Mancini vuole Mario Suarez dell'Atletico Madrid: è un ritorno di fiamma per il club di corso Vittorio Emanuele. Ma c'è il Tottenham. I dobloni dello sceicco del City piovono anche sul Napoli: 28 milioni per Hamsik. L'Arsenal accelera per Ghoulam, mentre i partenopei sono vicini a Oinokomou, il difensore del Bologna. Rilancio per Darmian: 14 milioni più Jorginho. Il Bologna sogna Osvaldo e Abel Hernandez: entrambi guadagno troppo. E' questo l'ostacolo. Karnezis ha rinnovato con l'Udinese fino al 2019.