Milan-Kalinic: l'Inter prova l'inserimento, ma Ramadani incontra Mirabelli

Milan-Kalinic: l'Inter prova l'inserimento, ma Ramadani incontra Mirabelli
di Eleonora Trotta
1 Minuto di Lettura
Venerdì 23 Giugno 2017, 22:52

Ore decisive per il futuro di Nikola Kalinic. Oggi pomeriggio Fali Ramadani, consulente di mercato della Fiorentina e agente molto vicino al procuratore dell'attaccante Erceg, ha incontrato il ds Ausilio per fare un punto su Perisic e Jovetic. Con l'occasione, il dirigente interista ha chiesto nuove informazioni sulla punta croata, in uscita e al centro di una trattativa molto avviata con il Milan. Al termine del summit, Ramadani ha raggiunto il ds dei rossoneri, Mirabelli, in un albergo di Milano: l'obiettivo è limare la distanza tra la richiesta dei viola (30 milioni) e l'offerta dei rossoneri (25 milioni), e chiudere velocemente l'operazione. Il Milan, da tempo d'accordo con Kalinic, resta così in vantaggio ma per evitare spiacevoli sorprese dovrà definire l'acquisto dell'ex Dnipro entro pochi giorni. L'Inter intanto osserva: per il ds Ausilio il croato sarebbe l'ideale vice Icardi ma anche il suo possibile sostituto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA