AS ROMA

Superlega, Roma in Champions e in finale di Europa League con squalifica dei 12 club

Lunedì 19 Aprile 2021 di Gianluca Lengua
Superlega, Roma in Champions e in finale di Europa League con squalifica dei 12 club

«I club che parteciperanno alla Superlega verrano esclusi da tutti campionati nazionali e internazionali inclusi». Lo ha scritto la Uefa in un comunicato ufficiale e ribadito il presidente dell’organizzazione Aleksander Ceferin aggiungendo che sono pronte azioni legali per estromettere immediatamente i 12 club da tutte le competizioni: «Stiamo ancora valutando la situazione con la squadra legale. E’ ancora presto, l’annuncio è arrivato ieri notte, non abbiamo ancora una soluzione ma cercheremo di applicare tutte le sanzioni che potremo. Ovviamente il prima possibile dovremo sospendere tutti dalle nostre competizioni».

Cosa cambia in Europa

Ma se il contrattacco dovesse andare in porto, cosa succederà alla Roma? Il club di Dan Friedkin per il momento non è all’interno della Superlega né ha commentato ufficialmente lo mossa dei 12 club, ma se realmente la Uefa dovesse escluderli già in questa stagione dai campionati e dalle Coppe allora i giallorossi ne trarrebbero in significativo vantaggio. In Europa League, infatti, la squadra di Fonseca affronterà in semifinale il Manchester United, ma se i Red Devils dovessero essere squalificati (fanno parte dei 12 grandi), allora i giallorossi sarebbero automaticamente in semifinale.

​Superlega, il campionato europeo con Juve, Inter e Milan: «Nasce la nuova competizione»

E in Serie A?

Discorso simile per il campionato: con la squalifica di Juventus, Inter e Milan, la Roma arriverebbe quarta in classifica e quindi avrebbe l’accesso garantito in Champions League. Sempre se, entro la fine dell’anno, non si faccia superare da Sassuolo o Verona. 

Champions' League, la UEFA ufficializza il nuovo formato

 

Ultimo aggiornamento: 20 Aprile, 09:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA