Torneo cadetto al via: Pisa-Benevento 0-0 ma già piovono le polemiche

Venerdì 23 Agosto 2019
E' partita la nuova stagione della serie B. Pisa-Benevento è finita senza gol, ma si porta dietro già un bel bagaglio di polemiche. All'Arena Garibaldi Anconetani, che ritrovava la cadetteria dopo due stagioni, pubblico delle grandi occasioni e un avversario di spessore: il Benevento guidato in panchina da Pippo Inzaghi, a caccia della promozione in A. La partita è vissuta di fiammate abbastanza sporadiche e tutto sommato in equilibrio da una parte e dell'altra. Solo un episodio avrebbe potuto cambiare il destino di uno 0-0 che sembrava scritto. Episodio che arrivava al 4° e ultimo minuto di recupero. Ingenuità del neo entrato Del Pinto che stendeva in area Marconi. Fourneau non ha esitazioni a indicare il dischetto (in serie B non c'è ancora il Var). Sul dischetto va Marconi che calcia basso alla sua destra, ma trova la parata di Montipò che salva il punto. Ma il portiere campano fra almeno due passi in avanti prima del tiro dell'attaccante toscano e, secondo la nuova regola che vuole "almeno un piede sulla linea di porta" da parte del portiere, il tiro andava ripetuto ma Fourneau e i suoi collaboratori non sono dello stesso avviso e finisce 0-0.

«Non sono d'accordo con questa nuova regola - ha commentato il portiere del Benevento a caldo - Vanno bene tutte le novità di quest'anno, dal calcio di rinvio alla barriera ai falli di mano, ma questa è troppo penalizzante per noi che rischiamo anche il giallo». Parere rispettabile per carità, ma non basta a giustificare l'errore dell'arbitro. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Gli straordinari delle maestre con gli stracci per pulire l’aula

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma