Messi e CR7 tra i calciatori, Simeone tra gli allenatori: ecco i "paperoni" del calcio

Martedì 2 Aprile 2019
È Lionel Messi il calciatore che guadagna di più del mondo, come ha stabilito 'France Football' nella classifica che pubblica ogni anno e per la quale tiene conto non solo degli ingaggi pagati dai club ma anche delle entrate complessive, come le ingenti cifre dagli sponsor, di ogni fuoriclasse del pallone. Facendo il calcolo globale, la Pulce arriva a 130 milioni all'anno, 4 in più dell'anno prima, mentre secondo è il suo rivale in fatto di Palloni d'Oro vinti, Cristiano Ronaldo, che ne mette in cassa 113 grazie a Juve e patrocinatori vari. Terzo è Neymar, a quota 91,5 seguito dal campione del mondo Antoine Griezmann con 44 e Gareth Bale con 40,2. Notevole la 'performancè di Kylian Mbappè, che a soli 20 anni guadagna la bellezza di 25 milioni (nella classifica dei più pagati è 14/o). Nessun italiano è fra i primi venti. Fra gli allenatori primeggia non più Josè Mourinho, ma Diego Pablo Simeone dell'Atletico Madrid, con 41 milioni. 'Moù scende al secondo posto con 31, mentre al terzo, a sorpresa, c'è Thierry Henry che grazie all'esonero dal Monaco, dopo appena tre mesi di lavoro, ha messo in banca 20,5 milioni, da sommare ai cinque che ottiene da sponsor e collaborazioni varie. Guardiola è quarto con 24 mentre al settimo posto c'è un italiano, Fabio Cannavaro. Per allenare l'Evergrande Guangzhou prende 12 milioni all'anno, e a questo ingaggio deve aggiungere l'incarico di ct 'ad interim' della Cina. Dietro a Cannavaro c'è Max Allegri che però se vincerà la Champions alla guida della Juventus percepirà un ricco bonus e potrebbe quindi superare il capitano dell'Italia campione del mondo nel 2006.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, mille guai e un miracolo: per Natale i turisti in aumento

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma