Lunedì 23 al Coni, la Governance dello Sport: presenti Lotti e Malagò

Giovedì 12 Ottobre 2017
Lunedì 23 ottobre, nel salone d'onore del Coni, si terrà il convegno «La Governance dello Sport», incentrato sulle nuove sfide strategiche e organizzative del sistema sportivo e sulla gestione del cambiamento. I lavori saranno aperti dal presidente del Coni, Giovanni Malagò e all'approfondimento parteciperanno il ministro dello sport, Luca Lotti, che analizzerà il tema sotto il profilo del sistema sportivo italiano, il presidente dell'Anac, Raffaele Cantone, che parlerà del ruolo della governance nel contrasto alla corruzione, il presidente del collegio di garanzia del Coni, Franco Frattini, che invece svilupperà l'argomento legato all'ordinamento sportivo e al diritto di accesso agli atti, e il presidente della Nedcommunity, Paola Schwizer, che chiuderà la prima parte del convegno entrando nel merito di valori e principi caratterizzanti una buona governance. Agli iniziali interventi istituzionali seguirà una tavola rotonda sull'evoluzione del sistema sportivo in confronto agli altri modelli. Al dibattito prenderanno parte il presidente dell'Asoif, Francesco Ricci Bitti, con un approfondimento sulle nuove dialettiche degli attori del sistema sportivo internazionale, il procuratore generale dello sport, Enrico Cataldi, che invece si occuperà delle nuove logiche della giustizia sportiva, il responsabile dell'ufficio di vigilanza del Coni, Marco Befera, chiamato a sviluppare il tema dell'evoluzione del potere-dovere di vigilanza del Coni e della risposta al nuovo contesto normativo, e il presidente di Kairos Sgr Spa e vice presidente Nedcommunity, Fabrizio Rindi, che si occuperà della specificità del sistema sportivi in termini di governance. © RIPRODUZIONE RISERVATA