Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Lazio, Luis Alberto: «Abbiamo ancora due obiettivi». Romulo: «Ripartiamo dal gruppo»

Lazio, Luis Alberto: «Abbiamo ancora due obiettivi». Romulo: «Ripartiamo dal gruppo»
di Valerio Cassetta
1 Minuto di Lettura
Venerdì 22 Febbraio 2019, 20:15
«Guardiamo avanti, abbiamo ancora tanto per cui lottare». Luis Alberto su Instagram indica la strada da seguire. Il trequartista della Lazio, tornato ad allenarsi dopo un infortunio all'adduttore, non vede l’ora di giocare. Martedì sera scenderà in campo dal primo minuto contro il Milan all'Olimpico nell’andata della semifinale di Coppa Italia. Una sfida che lo spagnolo aspetta con ansia, dopo aver saltato il match di ritorno d’Europa League contro il Siviglia perso per 2-0 e costato l’eliminazione dalla competizione. Nello spogliatoio biancoceleste c’è voglia di cancellare la delusione già contro i rossoneri. «Ripartiamo da noi, dalla forza del nostro gruppo» scrive Romulo su Facebook. Il nuovo acquisto, arrivato a gennaio, ha ben figurato contro Genoa e Siviglia, dimostrando di essere in grado di ricoprire sia il ruolo di mezzala che quello che di eterno destro. Nel pomeriggio Simone Inzaghi lo ha provato al posto di Marusic nel centrocampo a cinque: un indizio che lo fa ben sperare in vista della partita contro la squadra di Gattuso. L'italobrasiliano finora è partito titolare solo una volta in casa contro l'Empoli.
© RIPRODUZIONE RISERVATA