«Post razzista sui social»: a Cavani tre turni di squalifica. Salta il derby col City

Giovedì 31 Dicembre 2020
«Post offensivo con riferimenti razziali»: a Cavani tre turni di squalifica e una multa

Tre giornate di squalifica e centomila sterline di multa: è questa la sanzione approvata dalla FA (la Federcalcio inglese) contro Edinson Cavani, accusato nei giorni scorsi di aver pubblicato un post con contenuti offensivi e di matrice razziale sul suo profilo Instagram. Il Matador, che salterà quindi le partite con Aston Villa, Manchester City and Watford, aveva risposto «gracias negrito!» a un amico-tifoso in una story sul proprio profilo social dopo una vittoria. I tifosi hanno subito notato la gaffe, costringendo l'uruguaiano a cancellare il commento poco dopo.

Ecco la nota della FA: «Il commento pubblicato sulla pagina Instagram dell'attaccante del Manchester United FC è stato offensivo, violento e improprio e ha portato discredito al gioco contrariamente alla regola FA E3.1. Il post costituisce anche una "violazione aggravata", che viene definita nella regola FA E3.2, poiché includeva riferimenti, espliciti o impliciti, al colore o alla razza o all'origine etnica». 

Calcio, videochiamata della pace tra Demba Ba e l'arbitro Coltescu: «Non era razzismo»

Il Manchester United ha sottolineato che nel post non c'era «nessun intento razzista» e ha dichiarato: «Come ha affermato lui stesso, Edinson Cavani non sapeva che le sue parole avrebbero potuto essere interpretate male e si è scusato sinceramente per il post e con chiunque si sia sentito offeso».

Cavani, nonostante la sua onesta convinzione che stesse semplicemente inviando un affettuoso ringraziamento in risposta a un messaggio di congratulazioni di un caro amico, ha scelto di non contestare l'accusa per rispetto e solidarietà con la FA nella lotta al razzismo nel mondo del calcio.

Lo stesso termine era stato usato nel 2011 dal connazionale Luis Suarez nei confronti di Evra, allora la commissione disciplinare della Fa punì il giocatore all'epoca al Liverpool con 8 giornate di squalifica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA