Juventus, non solo Higuain: pronte altre tre cessioni

Juventus, non solo Higuain: pronte altre tre cessioni
di Eleonora Trotta
2 Minuti di Lettura
Giovedì 23 Aprile 2020, 23:05

Federico Bernardeschi, Miralem Pjanic e Daniele Rugani, oltre ovviamente a Gonzalo Higuain. La Juventus non cambia priorità e conferma la lista delle cessioni più urgenti per la prossima sessione di calciomercato. Gli addii dei primi tre sono ritenuti necessari in ottica plusvalenza: il duttile attaccante è stato proposto a Milan e Roma, il centrocampista bosniaco al Barcellona, al Psg e in Premier, mentre il difensore ha ricevuto delle telefonate da Napoli. L'obiettivo del ds Paratici è quello di apparecchiare una serie di scambi ed affari allargati, in grado di tutelare i valori dei calciatori messi a bilancio. 

CASO HIGUAIN
Diversa la situazione di Higuain. L'accordo dell'argentino scade nel 2021 e al momento non si segnalano club disposti a pagargli lo stipendio da 7,5 milioni di euro a stagione. Nelle ultime settimane si è parlato molto dell'ipotesi Galaxy e della suggestione River Plate, ma allo stesso tempo i bianconeri dovranno trovare una strada per evitare una minusvalenza da circa 18 milioni di euro. Non si conosce, intanto, ancora la data del rientro del calciatore in Italia. La sua permanenza prolungata in Argentina (anche per stare vicino alla mamma) ha fatto molto rumore e ha alimentato le voci su un addio anticipato. 
Non solo Higuain e Bernadeschi tra gli attaccanti in vendita. I bianconeri sono disposti a valutare pure offerte per Douglas Costa. Il brasiliano ex Bayern piace in Germania, in Inghilterra ed è stato proposto al Psg nell'ambito di un possibile affare con Icardi. La sua valutazione è crollata: attualmente si aggira sui 30-35 milioni di euro.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA