Calciomercato, corruzione e ricilclaggio: perquisizioni in Francia, Belgio e Inghilterra. Arrestato l'agente di Courtois

Mercoledì 11 Settembre 2019
Courtois
Nuovo scandalo internazionale legato alle trattative per i calciatori Il calciomercato, dunque, è di nuovo nel mirino. Sono infatti in corso perquisizioni tra Belgio, Londra e Monaco. Già arrestate due persone, tra cui un agente di giocatori nel Principato, in un caso di corruzione nel mondo del calcio aperto a Bruxelles, ha annunciato il procuratore federale belga. L’inchiesta, che inizialmente aveva come obiettivo il trasferimento nel 2015 dell’attaccante serbo Aleksandar Mitrovic dall’Anderlecht al Newcastle, aveva già portato a una serie di perquisizioni il 24 aprile in Belgio, ma non vi era stato alcun arresto. La nuova fase delle indagini, invece, ha coinvolto il manager Christophe Henrotay, sospettato di aver percepito commissioni fraudolente per un altro trasferimento e che è stato arrestato a Monaco. È una delle due persone arrestate durante i nuovi controlli di martedì e mercoledì. Da parte sua, la procura federale non ha rivelato alcun nome, semplicemente evocando gli arresti di un agente di giocatori a Monaco e “il suo collaboratore nella regione di Liegi. Henrotay, tra gli altri, è agente di Thibaut Courtois, portiere del Real Madrid e della nazionale belga. Ultimo aggiornamento: 21:25


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il percorso ad ostacoli dei turisti della Capitale

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma