Atalanta-Juventus 1-0: decide Malinovsky da fuori area

Atalanta-Juventus 1-0: decide Malinovsky da fuori area
di Alberto Mauro
2 Minuti di Lettura

Era la partita da vincere a tutti i costi e invece la Juve esce sconfitta da un tiro deviato da Alex Sandro, l’emblema di una stagione storta da tutti i punti di vista. Dopo 20 anni l’Atalanta torna a battere la Juve in campionato e scavalca proprio i bianconeri in classifica.

Atalanta-Juventus, senza Ronaldo Pirlo vuole evitare il sorpasso

Un’altra battuta d’arresto allarmante per Pirlo, che da qui a fine stagione si gioca il futuro; la qualificazione alla prossima Champions rimane l’obiettivo minimo ma potrebbe anche non bastare per la riconferma. Nel primo tempo partita gagliarda tra due squadre che provano a vincere e concedono pochissimo, la Juve sfiora il vantaggio con Morata, l’Atalanta con Pessina, gara intensa ma con poche occasioni da entrambe le parti.

Nella ripresa la Juve crolla dal punto di vista fisico, i cambi dalla panchina non fanno la differenza e l’Atalanta prende campo e fiducia. Alzando il baricentro fino a costruirsi il gol, sfiorato da Zapata e Malinovskyi su punizione, poi arrivato nel finale, proprio con un tiro di Malinovskyi deviato da Alex Sandro.

La Juve perde Chiesa per infortunio e riflette sull’assenza decisiva di Ronaldo: forse avrebbe potuto stringere i denti almeno per la panchina, e scivola al quarto posto, aspettando il Napoli e il recupero dalla Lazio contro il Torino.uperare l'Inter al San Paolo nel posticipo della 31^ giornata.

Domenica 18 Aprile 2021, 15:20 - Ultimo aggiornamento: 20:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA