Lazio, la preghiera di Correa: «Ciro lasciami il rigore»

Lazio, la preghiera di Correa: «Ciro lasciami il rigore»
di Emiliano Bernardini
1 Minuto di Lettura

Ciro Immobile protagonista in tutto e per tutto contro il Benevento. Propizia la prima rete, sigla la seconda e lascia anche il calcio di rigore del 3-0 a Correa. Il Tucu steso in area in uscita da Montipò nel momento del fischio dell'arbitro, da terra, guarda immobile e con le mani in segno di preghiera gli chiede di lasciargli il tiro dagli undici metri: «Ciro ti prego». Preghiera accolta. Il numero 17 gli concede il pallone nonostante il lungo periodo di astinenza sotto porta. Correa, poco goleador quest'anno, viene accontentanto e non sbaglia. Siglato così la rete del momentaneo 3-0.

Domenica 18 Aprile 2021, 16:52 - Ultimo aggiornamento: 18:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA