AS ROMA

Ancelotti: «Zaniolo, i panni sporchi si lavano in casa. La pubblicizzazione è un danno»

Lunedì 4 Gennaio 2021
Ancelotti su Zaniolo: «I panni sporchi si lavano in casa, la pubblicizzazione è un danno»

Carlo Ancelotti commenta le vicende di casa Zaniolo. Il talento della Roma ieri ha annunciato l'addio (almeno momentaneo) ai social nella speranza di ritrovare la serenità dopo gli ultimi giorni turbolenti. Il tecnico dell'Everton ha risposto così stamattina a Radio Anch'io lo sport su RadioRai: «Credo che i panni sporchi vadano lavati in casa e questo vale anche per lo spogliatoio; ognuno di noi deve gestire l'aspetto personale come meglio crede. La pubblicizzazione di tutto questo rappresenta un danno per tutti e non solo per il giocatore. Rimanere a galla nel calcio? Il calcio è un privilegio, in questo momento internet ha un po' allontanato le relazioni personali, è molto difficile avere relazioni dirette e questo incide sulla vita privata. Noi all'Everton abbiamo delle regole comportamentali, ma è impossibile evitare la presenza dei calciatori sui social. Dipende dall'intelligenza personale gestirli. Io la chiamo la solitudine dello smartphone. Il calcio sta cambiando - sottolinea Ancelotti - non so quanto c'entri la pandemia, si va alla ricerca di un gioco verticale e penso che in futuro la strada da seguire sarà questa». 

Madalina coccola Zaniolo via social, ma lui sospende l'account Instagram

Poi sulla Juventus di Pirlo e la corsa a Champions e scudetto. «A lui non mi sento di dargli consigli. Gli sono molto affezionato e gli auguro di far bene alla Juve. Ha avuto qualche difficoltà, ma è normale per un allenatore arrivato da poco - aggiunge -. Non sempre un grande calciatore diventa un buon allenatore, questo è vero, ma ce ne sono tanti che lo sono diventat. Per la vittoria in Champions, le candidate sono sempre quelle, ma bisogna considerare cosa sta succedendo nei campionati: c'è equilibrio dovunque e penso che la Champions seguirà questa strada. In primavera, però, ci sarà un miglioramento da parte delle big. Per quanto riguarda la lotta-scudetto mi sembra normale che, con la rosa che ha, l'Inter sia tra le favorite».

Video

 

Ultimo aggiornamento: 11:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA