Morto Kobe Bryant, leggenda Nba. Incidente in elicottero, 9 morti: anche la figlia 13enne

Domenica 26 Gennaio 2020
1
Morto Kobe Bryant, leggenda della Nba: incidente con il suo elicottero in California

Kobe Bryant è morto. Una tragedia che sconvolge il mondo del basket e dello sport: Bryant, 41 anni, ex stella dei Los Angeles Lakers, è morto oggi in un incidente d'elicottero a Calabasas, in CaliforniaSecondo quanto riporta il sito Tmz, Bryant era a bordo del suo elicottero privato. Sono nove le persone riamaste uccise nello schianto. Lo rendono noto le autorità locali. I primi resoconti parlavano di cinque vittime. Il velivolo ha preso fuoco una volta precipitato e inutili sono stati i soccorsi. La moglie Vanessa non sarebbe tra le vittime ma a bordo c'era Gianna Maria, la figlia 13enne. Gianna Maria, 13 anni, era la secondogenita di Kobe e la moglie Vanessa, ed era un astro nascente del basket femminile. L'elicottero precipitato stava dirigendosi alla Mamba Academy, l'accademia di basket fondata dal campione, per una mattinata di allenamenti.

LEGGI ANCHE Kobe Bryant morto, chi era la star Nba: dall'infanzia in Italia al successo con i Lakers
LEGGI ANCHE Kobe Bryant morto, la lettera d'addio al basket

Un altro giocatore tra le vittime. Un coach di baseball con sua moglie e sua figlia sono tra le 9 vittime dell'incidente in cui hanno perso la vita Kobe Bryant e sua figlia Gianna. John Altobelli, 56enne coach di baseball dell'Orange Coast College, era con moglie e figlia sull'elicottero precipitato nell'area di Calabasas, in California. Lo ha confermato Tony Altobelli, fratello del coach, alla Cnn. Gianna e la figlia di Altobelli erano compagne di squadra alla Mamba Academy.

LEGGI ANCHE Kobe Bryant morto, era stato appena superato da LeBron James nella classifica all-time Nba
LEGGI ANCHE Kobe Bryant morto, dal Grande Torino a Emiliano Sala: tutti i campioni rapiti dai cieli
 


Indagini in corso. Le autorità stanno indagano sulle cause che hanno provocato l'incidente di elicottero in cui la leggenda del basket americano Kobe Bryant ha perso la vita in California. Alcuni scatti mostrano una lunga colonna di fumo in una zona collinosa della contea di Los Angeles. Bryant lascia oltre alla moglie Vanessa anche i loro quattro figli: Gianna, Natalia, Bianca e il neonato Capri.


 


 
 

Morto Kobe Bryant, il campione di basket ha vissuto due anni a Rieti frequentando le elementari in città

Le reazioni

«Non può essere vero», «mio eroe». Così il cestista italiano Marco Belinelli su Twitter, alla notizia diffusa da Tmz.com della morte di Kobe Bryant in un incidente in elicottero.

«Sono sconvolto, Kobe per me era un mito». Danilo Gallinari, campione di basket italiano da anni tra i giganti della Nba (in questa stagione gioca con gli Okhlahoma Thunders), contattato dall'agenzia Ansa riesce appena a comunicare il suo dolore per la morte di una leggenda dello sport mondiale come Bryant. «Sono esterrefatto - conclude -,non me la sento di dire altro».
 


«Io... non ci voglio credere..... ditemi che non è vero!! Che non può finire tutto così!!». È il tweet con cui la campionessa di nuoto Federica Pellegrini commenta la morte di Kobe Bryant, la stella Nba vittima di un incidente di elicottero in California.

«Non riesco a crederci, morire a 41 anni è una cosa inaccettabile. Rifiutiamo notizie come questa». Così Dan Peterson, allenatore di pallacanestro statunitense, commenta all'Adnkronos la morte del campione Nba Kobe Bryant, che ha perso la vita in un incidente di elicottero in California. «A parte la sua grandezza come giocatore posso dire che era molto legato e riconoscente all'Italia dove aveva appreso l'impostazione del basket e imparato i fondamentali», ha aggiunto.

Trump twitta: «Una terribile notizia». «Una terribile notizia!»: così il presidente americano Donald Trump commenta su Twitter l'incidente in cui ha perso la vita la leggenda del basket Kobe Bryant.

 

Una folla di fans di Kobe Bryant, ma non solo, si è radunata davanti allo Staples Center di Los Angeles dove per venti anni The Black Mamba ha giocato e deliziato i suoi tifosi dei Los Angeles Lakers. Sullo schermo all'ingresso una enorme foto di Bryant morto in un incidente di elicottero insieme alla figlia Gianna di 13 anni e ad altre tre persone.

 

Ultimo aggiornamento: 27 Gennaio, 13:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Traffico e sveglie all’alba: cosa non ci manca dell’uscire di casa

di Veronica Cursi