Prime Donne, la romantica di Valentina Varriale canta la musica francese

Venerdì 8 Febbraio 2019
Valentina Varriale è Violetta nella Traviata con la regia di Sofia Coppola
Timbro morbido e inconfondibile eleganza del fraseggio: la giovane acclamata soprano Valentina Varriale è in scena al Teatro Palladium di Roma lunedì 11 febbraio alle ore 20,30 all’interno della rassegna “Prime donne”, realizzata dalla Fondazione Roma Tre Teatro Palladium in collaborazione con il Teatro dell’Opera di Roma, che ha già ospitato le voci di Svetlana Kasyan e Claudia Pavone e che si chiuderà con il concerto di Mariangela Sicilia il 25 marzo.

Protagonista su palcoscenici nazionali e internazionali, voce prediletta di Nicola Piovani e reduce dallo strepitoso successo al Teatro Costanzi nel ruolo di Violetta ne La Traviata di Verdi con i costumi di Valentino e la regia di Sofia Coppola, Valentina Varriale allieterà il pubblico del Palladium con “Promenade amoureuse”, una “passeggiata romantica” accompagnata al pianoforte da Antonio Maria Pergolizzi tra i più noti compositori francesi: Claude Debussy, Georges Bizet, Joseph Maurice Ravel e tanti altri.

Classe 1981, diplomatasi e laureatasi con lode al Conservatorio S. Pietro a Majella di Napoli, Valentina Varriale ha cominciato molto giovane la carriera solistica esordendo nel 2001 in due produzioni dell’Autunno Musicale del teatro di S. Carlo di Napoli. Nel 2004 ha vinto la prima edizione del Concorso Internazionale di musica barocca “Francesco Provenzale” dando il via a una prolifica carriera in tal ambito, che annovera illustri collaborazioni come quella con Jordi Savall, Rinaldo Alessandrini, Peter Koop e Antonio Florio con i suoi Turchini - con cui lavora stabilmente - e tanti altri. Recentemente amplia il suo repertorio dedicandosi anche alla liederistica e alla lirica.

È vincitrice di diversi concorsi, in particolare nel giugno del 2015 del Toti Dal Monte che le offre il debutto nel ruolo di Donna Anna nel “Don Giovanni” di Mozart sotto la bacchetta del M° Ommassini, con grande successo di critica e pubblico.

Il Maestro Nicola Piovani, premio Oscar per la colonna sonora del film “La vita è bella”, l’ha scelta per il suo “Padre Cicogna”, presentato al teatro Petruzzelli di Bari e trasmesso in diverse occasioni sulle reti RAI nell’anno 2013/2014 e per “La vita nova" su testo di Dante eseguito a Pisa e al Teatro Coliseo di Buenos Aires nel 2018. Timbro morbido e eleganza di fraseggio le hanno permesso di essere notata dalla celebre Raina Kabaivanska che l’ha voluta per partecipare come allieva alla sua accademia di alto perfezionamento presso l’istituto Vecchi Tonelli di Modena. Nel 2016 ha partecipato al Fabbrica, Young Artist Program del Teatro dell'Opera di Roma debuttando in ruoli quali Madama Cortese nel Viaggio a Reims, Anna nel Nabucco, Lisa nella Sonnambula, Contessa nelle Nozze di Figaro e Violetta nella Traviata.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma