ROMA

Arriva il fotografo pop LaChapelle, cocktail-party super griffato in una galleria del Centro

Sabato 8 Giugno 2019 di di Federica Rinaudo

Genialità a colori. La mostra di alcune delle foto leggendarie di David LaChapelle esposte alla Galleria Mucciaccia, la location dedicata all’arte moderna e contemporanea situata in Largo della Fontanella di Borghese, a grande richiesta di pubblico viene prorogata fino al 5 luglio e così per onorare il suo autore ha preso vita, qualche sera fa, un esclusivo cocktail & dinner party, naturalmente all’insegna del glamour e dell’eleganza.
 

 

Le oltre 30 opere realizzate con tecniche di post produzione dal celebre fotografo, paragonabile quasi ad un pittore che studia e progetta le sue tele con attenzione maniacale verso ogni dettaglio, ripercorrono tutta la sua carriera a partire dagli anni ’80, epoca nella quale sceglie di distaccarsi dal mondo della moda e dei rotocalchi per intraprendere un percorso decisamente più artistico con uno stile post-pop e surreale. Decisione che lo premia consacrandolo come uno dei più apprezzati fotografi del secolo. Eppure, nonostante la fama internazionale che lo precede, LaChapelle si presenta in tutta la sua semplicità al suo ingresso, attesissimo, nella galleria nel cuore di Roma, accolto dai padroni di casa i coniugi Giulia e Massimiliano. Camicia grigia su t-shirt e pantalone nero “scortato” dall’affascinante modella Guetcha Tondreau, in abito color oro, protagonista della campagna di lancio del nuovo Festival dei Due Mondi di Spoleto, firmata dallo stesso artista americano ed ispirata all’oceano.
Oltre la superficie un mix di linguaggi e di messaggi che dalle pareti arrivano carichi di energia ai numerosi visitatori ospiti della mostra (che sarà parzialmente trasferita alla Reggia di Venaria di Torino in programa dal 14 giugno fino al 6 gennaio del nuovo anno). Vittoria Belvedere, in look molto sobrio con giacca nera su pantalone beige, è tra i primi personaggi dello spettacolo ad arrivare. La seguono le attrici Paola Minaccioni, Caterina Guzzanti, che si ferma a commentare l’esposizione con un gruppo di amici mentre degusta un buon aperitivo, Manuela Morabito e la bellissima Nicoletta Romanoff, raffinata nel suo tailleur di seta bianco, Andrea Occhipinti, Irene Ghergo. Conquistati dall’esplosione di colori degli abbaglianti dipinti, tra gli altri, anche Maria Elena Boschi, Luca Danese, Alessia Caruso Fendi, Roberto Cicutto e Piero Maccarinelli, Federica Lucisano, David e Brigitta Limentani, Reiner Opoku, Andrea Vianello. L’accostamento tra messaggi contrapposti, atmosfere hawaiane, figure mitologich si fonde con il tripudio di fiori primaverili che impreziosiscono le sale con tanto di dj set di Roberta Stellato. Musica e finger food gourmet: la notte è magica.
 

Ultimo aggiornamento: 13:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Noi, viaggiatori compulsivi con destinazione “ovunque

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma