I Lunatici del Weekend fanno rivivere La Corrida: torna in radio la storica trasmissione di Corrado

Lunedì 7 Ottobre 2019
I Lunatici del weekend fanno rivivere La Corrida: torna in radio la storica trasmissione di Corrado

La Corrida, dopo 42 anni, è tornata a casa sua. Che non è la tv, come i più giovani potrebbero pensare, ma la radio. Il programma a tutti gli effetti padre dei moderni talent show, nacque infatti il 4 gennaio 1968, andando in onda il giovedì dalle 13:20 e poi di sabato dal 1970 sulla seconda rete della Rai (Radio 2) dagli storici studi Rai di via Asiago 10 a Roma. L’idea fu della geniale mente di Corrado, insieme a suo fratello Riccardo e durò, con crescente successo fino agli inizi del 1977 per poi passare, qualche anno dopo all’altrettanto fortunata versione televisiva. Un contenitore genuino, autenticamente nazional popolare, in cui si sfidavano con varie abilità, dieci concorrenti rigorosamente dilettanti. Tra questi alcuni poi divennero celebri come Gigi Sabani, Neri Marcorè, Emanuela Aureli.

Con i Lunatici riapre il "confessionale" notturno di Radio2
Panatta a I Lunatici: «Kyrgios?Un cretino totale»

A riportare La Corrida in vita, nell’anno in cui si è da poco celebrato il ventesimo anniversario dalla scomparsa di Corrado, è stato il programma I Lunatici del weekend, condotto da Andrea Santonastaso, figlio d’arte di Pippo e nipote di Mario e Roberta Paris, in onda anche’esso da via Asiago 10 su Rai Radio2, il sabato e la domenica notte dall’1 alle 5 del mattino. Proprio nel corso della puntata domenicale, i telefoni sono aperti e a disposizione degli ascoltatori per dare libero sfogo alla loro creatività, che può essere espressa sotto forma di canzoni, poesie, imitazioni o racconti. Il richiamo è irresistibile, anche per chi in quelle ore è intento a lavorare e allora via libera alla fornaia cantante, al pensionato poeta e all’autotrasportatore cantautore, che si sono esibiti durante queste notti. Il vincitore viene scelto dai conduttori, supportati dal consenso o meno che viene espresso, secondo tradizione, anche dagli altri ascoltatori che commentano le performances chiamando lo storico 06-3131 o attraverso sms e whatsapp vocali.

Non solo il più bravo viene gratificato ma anche il più interessante e coraggioso con una sorta di premio della critica. Il contest è una vignetta di Andrea Santonastaso, disegnatore provetto che si ispira alle fotografie scelte e mandate direttamente dai vincitori e le realizza in tempo reale durante la trasmissione. «Abbiamo sviluppato un’idea che ci è venuta insieme al nostro autore Manuel Fondato- spiegano i due conduttori- e immediatamente abbiamo incontrato il favore del pubblico, che partecipa sempre numeroso. Questo vuole essere anche un modo di rendere omaggio a Corrado che ci lasciava 20 anni fa ed è stato un uomo straordinario della nostra radio e televisione».

Ultimo aggiornamento: 16:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, sul tram 8 l'incontro con l'assassino

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma