Guerra, Iran sospettato di fornire missili balistici e droni alla Russia per colpire l'Ucraina in cambio di tecnologia per il programma nucleare

Martedì 21 Novembre 2023, 21:01 - Ultimo aggiornamento: 30 Novembre, 20:09
Guerra, Iran sospettato di fornire missili balistici e droni alla Russia per colpire l'Ucraina in cambio di tecnologia per il programma nucleare
di Mario Landi
1 Minuto di Lettura

Putin chiede aiuto al regime iraniano perché ha finito le scorte di missili, soprattutto di quelli a corto raggio? Detto che l'esercito russo ha già ricevuto di recente tonnellate di proiettili di piccolo calibro dalla Corea del Nord, resta il fatto che le proporzioni fra gli arsenali di Russia e Iran avrebbero fatto sembrare irreale fino a poco tempo fa la fornitura di SRBM, missili balistici a corto a raggio (gittata fino a mille chilometri), da parte di Teheran a Mosca, ma adesso il preoccupante scenario diventa più realistico. Preoccupante soprattutto per gli ucraini e per l'Occidente che li sostiene. L'allarme arriva proprio dagli Stati Uniti: «L'Iran potrebbe fornire alla Russia missili balistici», ha detto il portavoce del Consiglio per la sicurezza nazionale Usa in un briefing con un ristretto gruppo di giornalisti sottolineando che gli Usa «monitorano da vicino la situazione».

Preoccupante anche perché non è chiaro che cosa otterrebbe in cambio l'Iran oltre ai ringraziamenti dei russi: caccia Su-35 o Su-30 la licenza per fabbricarli? Know how per accelerare il programma nucleare colpito dalle sanzioni internazionali? Nulla di rassicurante, insomma, considerando che nel frattempo resta terribile la situazione in Medio Oriente con la Russia che sostiene l'Iran che sostiene Hamas e Hazbollah.

© RIPRODUZIONE RISERVATA