Film abusivi dentro l'università La Sapienza: cancellato in extremis l'evento pirata

Mercoledì 9 Ottobre 2019 di Marco Pasqua
1
Film abusivi alla Sapienza: tornano le proiezioni pirata

Tornano le proiezioni abusive cinematografiche all'interno dell'università La Sapienza (nella foto un banco per la vendita di alcolici nell'università). Dopo la polemica sollevata, nei mesi scorsi, dalla Lucky Red di Andrea Occhipinti (che si era visto scippare un film e, per questo, aveva annunciato una diffida all'ateneo), ecco che stasera i collettivi trasmetteranno la pellicola "Il cavaliere oscuro", di Christopher Nolan. Anche in questo caso non è stato richiesto nessun permesso a chi detiene i diritti per la distribuzione, ovvero la Warner Bros (che, interpellata, ha preferito non commentare la vicenda).

Leggi anche:-> Film abusivi all'università, la proiezione pirata alla Sapienza: «Denunceremo alla Procura»
Leggi anche:-> Film pirata alla Sapienza, Andrea Occhipinti (Lucky Red): «La proiezione va fermata»

L'appuntamento è stasera alle 21, al Pratone della Sapienza, nei pressi della Minerva: popcorn e bevande alcoliche saranno messe in vendita prima e dopo la proiezione (in foto, in basso, uno dei banconi per spillare birra). Ma questa non sarà l'unica serata pirata che i collettivi riuniti intorno alla Sapienza Clandestina questo il nome del gruppo hanno intenzione di organizzare. Ogni settimana, infatti, sono in programma incontri dedicati, nello spazio occupato del 3 serrande (negli spazi sottratti abusivamente alla Sapienza), per decidere quali film proiettare: tutti rigorosamente pirata. Da parte sua, l'ateneo conferma che non è stata inviata alcuna richiesta di permesso per occupare l'area del Pratone e che non è stata fornita nessuna indicazione sulle modalità di svolgimento della serata (come prevede, invece, il regolamento relativo alle iniziative studentesche). «Noi siamo per la legalità, perché siamo persone che vivono di questo lavoro - aveva detto Occhipinti di fronte all'ultima proiezione pirata - Non possiamo permettere, in nessun modo, che qualcuno organizzi una proiezione senza aver prima chiesto il permesso. Noi combattiamo questo genere di attività, perché siamo contrari alla logica secondo la quale tutti hanno diritto di avere tutto gratuitamente».

RAVE IN STAND BY
E, intanto, sembrano essere stati messi in stand-by i famigerati rave abusivi, visti anche i drammatici fatti registrati lo scorso mese di giugno, quando un ragazzo si ferì a morte nel tentativo di scavalcare la recinzione dell'università (per non pagare il biglietto).

Aggiornamento delle 13.47:
L'evento è stato annullato: «Scusandoci enormemente per lo scarso preavviso, siamo costretti ad annullare la proiezione di 'The Dark Knight' per incomprensioni maturate con l'ateneo e la casa di distribuzione. Ma le attività Sapienza continuano e l'anno è ancora lungo: abbiamo ancora un intero ateneo da inondare di cinema . A presto con nuovo aggiornamento, cinefili!»

Ultimo aggiornamento: 13:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La doppia vita dei prof? Basta andare sui social

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma