Roma, ripescato nel Tevere corpo di un uomo tra 60 e 70 anni: ha ancora sul viso gli occhiali

Martedì 5 Maggio 2020 di di Marco De Risi
1
L'intervento della Polizia fluviale

Il corpo di un uomo dall'apparente età di 60 o forse 70 anni, è stato segnalato questa mattina nel fiume Tevere a Roma, nei pressi del ponte Principe Amedeo di Savoia. Per recuperarlo, poco prima delle 12, sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento Prati, il nucleo sommozzatori e il distaccamento della Polizia fluviale. Da una prima ispezione sembrerebbe che il corpo fosse in acqua da poco tempo: sul viso dell'uomo sono rimasti gli occhiali. Potrebbe essersi trattato di un malore, e quindi l'uomo è scivolato dalla banchina, oppure di un suicidio. 
LEGGI ANCHE Roma, tenta di uccidersi davanti alla sede della Caritas: salvato dalla polizia

 

 

Ultimo aggiornamento: 13:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA