Roma, crolla la base del monumento di Garibaldi al Gianicolo: «Colpito da un fulmine»

Un altro crollo a Roma: una parte del basamento del monumento a Giuseppe Garibaldi al Gianicolo si è sgretolata nella notte. Il cedimento sarebbe stato causato da un fulmine. Sul posto polizia e vigili del fuoco che hanno messo in sicurezza l'area. Il crollo è importante: a cedere è stata una grossa porzione del basamento. Per fortuna non ci sono feriti. 

LEGGI ANCHE Roma, si staccano frammenti dalle mura del Passetto di Borgo: area transennata
 
 
 
I tecnici della Sovrintendenza che sono andati sul posto hanno constatato i danni provocati presumibilmente da un fulmine caduto intorno alle 5 di questa mattina che è "entrato" dalla parte alta del monumento ed è "uscito" alla sua base, proprio dove è avvenuto il crollo. Oltre alla parte bassa del basamento, infatti, è danneggiata anche quella alta, in prossimità degli zoccoli bronzei del cavallo del Garibaldi. 
 
Venerdì 7 Settembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 15:44

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 16 commenti presenti
2018-09-09 15:23:16
Ho letto sull'edizione cartacea che del restauro dovrà occuparsene il comune. Allora possiamo stare tranquilli che resterà così per anni !
2018-09-08 02:09:25
Colpa da raggi ao
2018-09-07 18:09:39
Ha stato Macron , non date retta in giro....credeva che ci fosse ancora la Repubblica Romana.....
2018-09-07 16:27:35
Un manufatto piuttosto alto, isolato, oltretutto in metallo, sono io incompetente o andranno protetto da appositi dispositivi contro queste evenienze?
2018-09-07 16:12:08
Toppa precipitazione!Se capitasse ancora un crollo da qualche parte,vi suggerisco di scrivere la causa dello stesso in chiusura dell'articolo e non come avete fatto in questo articolo che l'avete detto quasi subito!In questo modo il lettore aspettato a fine articolo per dire che era stato colpito da un fulmine,ma vi siete precipitati
16
  • 10,8 mila
QUICKMAP