Il Real Sebastiani pronto alla serie con Roseto che vale la finale per l'A2. Righetti: «Serve il giusto approccio»

La squadra del Real prima di gara 4 dei quarti dei playoff (foto Ufficio stampa Real Sebastiani)
2 Minuti di Lettura
Sabato 29 Maggio 2021, 12:34

RIETI - Il Real Sebastiani torna al PalaSojourner dopo oltre un mese dalla gara vinta con Monopoli. Ben altro peso e importanza avranno però le prossime due partite che si svolgeranno presso l’impianto di Villa Reatina.


Archiviata infatti la pratica Jesi, per la Sebastiani hanno inizio le semifinali playoff della Serie B LNP OWW. Contendente di Rieti per un posto alle finali è Roseto. Quella che attende Ndoja e compagni sarà una serie difficile in cui bisognerà far valere la tecnica e la concentrazione.


Intera serie in diretta streaming esclusiva su LNP Pass.

L’avversario

La Liofilchem Roseto arriva alle Semifinali playoff dopo la serie vinta 3 a 0 con Cassino. Gli abruzzesi sono una squadra difficile da incontrare. In campionato sono imbattuti da più di un mese grazie a sette vittorie consecutive (4 nel finale della seconda fase più le tre con Cassino). Fra le fila di Roseto spicca su tutti il nome di Amoroso, pivot con alle spalle tanta esperienza soprattutto in A2. Oltre al centro maglia 22 massima attenzione alla precisione di Lucarelli e alla freschezza di Nikolic.

Le aspettative

«Mi aspetto una serie tosta - afferma il coach Alex Righetti - Roseto è una squadra molto fisica ed esperta. Hanno giocatori che hanno militato anche nella massima serie ed esprimono davvero un bel gioco. Sarà importante per noi, soprattutto a livello fisico, approcciare nel modo corretto perché credo che questo sia fondamentale durante i playoff. Sotto questo aspetto posso dire che abbiamo lavorato bene in settimana. Siamo pronti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA