Campagna Nastro Rosa Lilt, arriva un'altra panchina rosa nel Reatino

La panchina rosa ad Ascrea (foto Lilt)
3 Minuti di Lettura
Lunedì 18 Ottobre 2021, 12:24 - Ultimo aggiornamento: 12:25

RIETI - La Campagna Nastro Rosa della Lilt (Lega Italiana per la lotta contro i tumori) Associazione di Rieti continua a far raccogliere frutti.

Anche il comune di Ascrea ha voluto dotare la sua piazza principale di una panchina rosa, divenuta ormai simbolo della diffusione della propaganda del principio della Prevenzione che deve essere, come è, alla base del contrasto al tumore una malattia che quasi sempre si può battere se diagnosticata in tempo. E ciò è possibile con esami e visite preventive. Che la Lilt Rieti contribuisce ad assicurare ai Comuni consociati.

Per la messa in sede della panchina di Ascrea si sono dati appuntamento il sindaco Riccardo Nini, i consiglieri comunali Lisa Simonetti, Francesco Carolis, Chiara Simonetti che hanno ricevuto ha delegazione della Lilt Rieti con il presidente dr. Enrico Zepponi, la Coordinatrice della Consulta femminile Barbara Pelagotti, la vice Coordinatrice Maria Antonietta Vipraio, la volontaria Rita Grillo.

Il Sindaco Nini dopo aver salutato gli ospiti ed averne sottolineato l’impegno ha evidenziato come una panchina rosa nella principale piazza del paese è un simbolo di facile comprensione della prevenzione del male che la Lilt Rieti propaganda con tanto impegno sia durante la campagna Nastro Rosa di ottobre, che in tutti gli altri mesi dell’anno. Lieto quindi di quanto fatto e di quanto potrà ancora continuare a fare in questa direzione.

Il presidente Zepponi ha apprezzato l’entusiasmo del Comune di Ascrea collettività che ha visto alcuni interventi specialistici nei mesi scorsi, dicendosi sicuro dell’auspicabile aumento della collaborazione.

Il presidente ha anche annunciato il futuro inizio della collaborazione tra la Lilt Rieti ed il Comune di Colle di Tora che aumenta le Amministrazione attive, ma anche la responsabilità dell’Associazione

La Coordinatrice della Consulta femminile Barbara Pelagotti ha sottolineato con piacere una buona presenza di donne sia nella delegazione del Consiglio comunale, sia tra il pubblico e si è dichiarata anch’essa sicura di una futura maggiore unità di intenti.

Intanto sabato 23 ottobre al Centro commerciale Perseo si svolgerà un evento denominato “Conoscere se stessi significa prevenire” per la raccolta delle prenotazioni per mammografia, diagnosi precoce del tumore del colon retto e per lo screening del tumore del collo dell’utero, L’evento è organizzato in collaborazione tra Asl, Alcli e Lilt Rieti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA