Rieti, Moscato ritira la candidatura, sul tavolo non ci sono altri nomi, trattative con Italia Viva e M5S

Martedì 28 Luglio 2020 di Raffaella Di Claudio

RIETI - Sebbene manchi l'ufficialità, Fabrizio Moscato, ieri sera, nella riunione della coalizione FaraMerita, ha ritirato la sua candidatura. L’impresa di ottenere un sostegno maggiore di quello avuto da Paolo Spaziani sembra essere fallita in una manciata di giorni. In assenza di un consenso unanime il direttore di Liberi sulla Carta ha fatto il passo indietro annunciato nelle scorse ore. Contattato telefonicamente, Moscato non conferma né smentisce e afferma che «adesso preferisco non rilasciare nessuna dichiarazione. La coalizione sta lavorando alla soluzione migliore, cui credo arriverà nelle prossime ore».

Saltata la candidatura di Moscato, se non deciderà di mettersi nuovamente a disposizione, sul tavolo non ci sono altri nomi. All’incontro ha preso parte la delegazione di Italia Viva con l’ex presidente della provincia Giosuè Calabrese. Non c’era Danilo Maestri di SceltaLibera che, salvo colpi di scena, sembra aver definitivamente lasciato la coalizione. Intanto, la strada dell’accordo con i Cinque stelle non è stata ancora abbandonata, nonostante sia sempre più tortuosa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA