Rieti, gli appuntamenti della domenica in città e in tutto il Reatino

Greccio
5 Minuti di Lettura
Domenica 12 Dicembre 2021, 00:10

RIETI - Gli appuntamenti della domenica in tutto il Reatino.

Grandi film per “Sabina in Prima Fila”, Oggi film per le famiglie, tutti alle 17: al teatro Manlio di Magliano Sabina la recente versione del grande classico “Lassie torna a casa”; alla sala Benedetti di Poggio Mirteto, il piccolo capolavoro dell’animazione italiana “Trash - La leggenda della Piramide Magica”; al teatro Fausto Tozzi di Casaprota sarà proiettato “Mister Link”. Per tutte le proiezioni ingresso unico a 3 euro, con rispetto delle norme anticovid. Prenotazione sul sito www.sabinainprimafila.it. “Sabina in Prima Fila - Il Cinema dove non c’è” è realizzato dal Centro di Ricerca e Sperimentazione Metaculturale, con la direzione artistica di Paolo Di Reda, il contributo della Regione Lazio e la collaborazione dei comuni coinvolti e di associazioni della Rete Cultura in Sabina.

VII edizione del Festival dei Lupi Mannari, per la direzione artistica di Elisa Maurizi. Attraverso spettacoli dal vivo, laboratori, animazione culturale, mostre, il festival offre un’esperienza nel cuore della Sabina, con la presenza di realtà artistiche e culturali ed è sostenuto dai Comuni di Castelnuovo di Farfa, Montopoli di Sabina, Poggio Catino, Poggio Mirteto, Salisano, e dai partner Arci, Montopoli che gusto, Collettivo Cromo, Associazione Tra di Noi Aps, Associazione Fonteoro, Modern Automata Museum. Il primo appuntamento è oggi alle 11 a Collalto Sabino, in collaborazione con l’Associazione culturale “FonteOro”, che propone la passeggiata-spettacolo “Di Streghe e di Donne”. Una performance di e con Lidia Di Girolamo e Diletta Brancatelli del Teatro delle Condizioni Avverse, che si svilupperà in una passeggiata-racconto attraverso elementi di danza, teatro e voce, sulle figure femminili di ieri e di oggi che hanno avuto, in ambito storico, un ruolo di potere e di libertà e che hanno lasciato un contributo importante su ciò che ha rappresentato e rappresenta la figura della donna.

Il presepe dei pastori con la riproduzione artigianale di Vallecupola di Ugo Lucarelli visitabile nelle festività natalizie, in zona giardini pubblici, vicino a una stalla ristrutturata. È ideato e organizzato dalla Università agraria di Vallecupola (presieduta da Giuliano Picchi e assessore alla Cultura Maria Grazia Di Mario). Si sarebbe dovuto realizzare in chiesa, non ancora agibile, ma nelle priorità tra i finanziamenti della ricostruzione.

Torna, nella manifestazione promossa dalla Chiesa di Rieti “La Valle del Primo Presepe” uno degli appuntamenti che nelle scorse edizioni hanno registrato più entusiasmo. Oggi, la chiesa di San Domenico, in piazza Beata Colomba a Rieti, ospita la colorata due giorni dedicata ai mattoncini Lego, un “lavoratorio” creativo per piccoli e grandi in collaborazione con l’Associazione “Sleghiamo la Fantasia”. Ci si potrà cimentare nella costruzione del presepe (e non solo) con l’uso dei mattoncini colorati. L’iniziativa comprende il concorso “Costruiamo un presepe con i mattoncini”, per i bambini dai 6 ai 10 anni e ragazzi dagli 11 ai 13. Previsti il laboratorio di Natale “Aiutaci a costruire le palline per abbellire il nostro Albero di Natale”, il laboratorio creativo, il laboratorio mosaico e l’Area Duplo, con oltre 150 chili di grandi mattoncini per i bambini più piccoli. La novità è il mercatino dei pezzi sfusi nuovi e usati, in cui poter ritrovare pezzi mancanti o rotti di collezioni private. Gli ingressi sono contingentati, previa prenotazione su Eventbrite, con obbligo di mascherina e green pass per le fasce di età per cui è richiesto. Informazioni e modalità di prenotazione sul sito valledelprimopresepe.it.

Accese le luminarie del presepe subacqeo delle Sorgenti di Santa Susanna. L’iniziativa è realizzata dal Comune di Rivodutri, in collaborazione col Club Sommozzatori di Rieti e la locale Pro loco, e con il patrocinio gratuito della Riserva naturale dei Laghi Lungo e Ripasottile. È la ventiseiesima edizione di uno degli eventi principali della tradizione natalizia della valle reatina.

Terza edizione per il “Presepio tra i platani” di Cantalice nello spazio antistante il santuario San Felice all’Acqua, installazione di luci e colori a tema presepiale. L’iniziativa si colloca nel progetto “La Valle del Primo Presepe”, con l’intento di raccogliere la significativa tradizione francescana, divenuta patrimonio di religiosità popolare, tramandata anche dal santo cappuccino Felice, che ne fu grande cultore e diffusore. Nella realizzazione dell’evento è stata coinvolta l’intera comunità locale, le parrocchie di Sant’Andrea e di San Liberato, l’amministrazione comunale, le confraternite religiose, la Pro loco e il Consorzio delle Pro loco della Valle Santa e i gruppi corali parrocchiali. La proiezione del videomapping “Pace e Bene”, realizzato dalla grafica YeoPa, è curata dal tecnico delle luci Livio Giuli. Le visite al “Presepio tra i platani” si potranno effettuare liberamente fino al giorno dell’Epifania.

Manifestazione “Luci del Natale” a Mompeo.con il mercatino di prodotti tipici e artigianali, dove si potranno degustare le caldarroste e altre delizie di stagione.

A Borbona, il mercatino dell’artigianato natalizio, in caratteristiche casette di legno, fino a oggi dalle 10 alle 22, con i prodotti dell’Alta Valle del Velino (formaggi, salumi, cereali, legumi, vini, liquori, noci) e artigianali (oggetti in legno, ferro, filati, addobbi natalizi e bigiotteria). Inoltre, una gara culinaria di dolci tipici natalizi sarà organizzata dal Centro giovanile di Borbona oggi alle 11. Una carrozza trainata da cavalli porterà i visitatori a conoscere i borghi del paese. E poi favole, letterine a Babbo Natale e musica natalizia eseguita dalla Banda di Borbona.

A Magliano Sabina oggi spettacolo di luci e vidomapping, luminarie e proiezioni. Mercatini natalizi, street food, idee regalo e artigianato. A Cantalupo, oggi dalle 8 a sera, la festa di Natale con mercatino in piazza, la musica della Banda musicale comunale del paese, le majorette Golden Star, la gastronomia tipica.

A Greccio la mostra mercato dell’artigianato e dell’oggettistica per il presepio, che offre ai visitatori presepi artistici, statuine originali, decorazioni, ricami, bigiotteria, artigianato e numerose idee regalo. Tra i caratteristici chalet di legno addobbati a festa, spazi dedicati alla vendita delle eccellenze del territorio.

A Leonessa, dove l’accensione dell’albero in piazza VII Aprile è avvenuta tra lo spettacolo di fuochi pirotecnici, nella località Piedelpoggio, inaugurato il presepe artistico. A Montasola, inaugurato il parco archeologico in località Piani Marni. Oggi dalle 8, presso La Forcella, il mercato dei sapori in onore di San Prospero, con stand enogastronomici di prodotti locali ed esposizione di prodotti di artigianato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA